Estero
18.09.2003 - 14:200

CSt: congedo maternità, ma non per adozioni

BERNA - La Svizzera avrà forse presto un´assicurazione maternità. Sopprimendo oggi l´ultima divergenza, il Consiglio degli Stati ha portato a compimento il progetto di un congedo di 14 settimane pagate con le indennità per perdita di guadagno (IPG). L´Unione democratica di centro (UDC) ha promesso il referendum: l´ultima parola spetterà dunque quasi certamente al popolo.

Rinunciando, con 21 voti contro 12, all´inclusione nel progetto delle madri adottive, i senatori hanno però sensibilmente aumentato le probabilità di successo in votazione, evitando lo scacco del 1999.

Il progetto di congedo maternità prevede che, dalla nascita di un figlio, le madri che hanno alle loro spalle almeno cinque mesi di attività lucrativa percepiranno per 14 settimane un´indennità giornaliera equivalente all´80 % del loro salario.

I deputati hanno pure deciso di riunire in un unico pacchetto il progetto di congedo maternità con la proposta di aumentare le indennità delle reclute. Esse dovrebbero salire da 43 a 54 franchi al giorno, somma alla quale va aggiunto il soldo. Le persone tenute a svolgere servizio nella protezione civile beneficeranno delle stesse disposizioni.



ATS

Potrebbe interessarti anche
Tags
maternità
congedo
progetto
congedo maternità
progetto congedo
indennità
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-23 15:11:34 | 91.208.130.87