Keystone
CINA
04.01.2019 - 18:460

Twittano con l'iPhone, Huawei demansiona due dipendenti

L'incidente sarebbe avvenuto quando la social media agency esterna che segue l'azienda ha avuto problemi alla VPN

PECHINO - Huawei ha demansionato e decurtato lo stipendio a due dipendenti, responsabili di aver twittato il messaggio Capodanno dall'account ufficiale della compagnia usando un iPhone. Stando a una nota interna di cui riferisce l'agenzia Bloomberg, i due impiegati hanno subito un taglio dello stipendio pari a 5mila yuan, circa 700 franchi.

L'incidente sarebbe avvenuto quando la social media agency esterna che segue Huawei ha avuto problemi alla VPN, la rete di comunicazione privata che consente di usare liberamente Twitter e altri servizi web in Cina nonostante la censura. In alternativa è stato quindi utilizzato un iPhone con scheda Sim estera.

Il tweet, poi cancellato, riportava la scritta "Twitter for iPhone", come tutti i cinguettii postati da uno smartphone di Apple. Il fatto non è passato inosservato in rete, dove diversi siti ne hanno parlato. Nella nota interna il vicepresidente Chen Lifang ha evidenziato che l'incidente ha "causato danni al marchio Huawei".

Huawei è attualmente il secondo produttore al mondo di smartphone, dopo aver superato Apple nel secondo trimestre del 2018. Al primo posto c'è Samsung.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-03-22 06:03:47 | 91.208.130.86