Keystone / AP
STATI UNITI
17.01.2018 - 19:270
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:04

Apple costruirà un nuovo campus e creerà 20mila posti di lavoro

Il colosso pagherà inoltre 38 miliardi di dollari in tasse per il rimpatrio dei fondi parcheggiati all'estero

CUPERTINO - Apple creerà 20'000 posti di lavoro negli Stati Uniti nei prossimi cinque anni. Lo annuncia Apple in una nota, sottolineando che «unendo i nuovi investimenti alle attuali spese di Apple per i produttori e i fornitori nazionali, il contributo diretto all'economia americana sarà di più di 350 miliardi di dollari in cinque anni».

Apple pagherà inoltre 38 miliardi di dollari in tasse per il rimpatrio dei fondi parcheggiati all'estero, indica la nota. «Apple è una storia di successo che poteva accadere solo negli Stati Uniti. Abbiamo un profondo senso di responsabilità nel voler restituire al nostro paese e alla gente» quanto hanno dato ad Apple per il suo successo, afferma Tim Cook, l'amministratore delegato di Apple.

L'azienda prevede anche l'apertura di un nuovo campus negli Stati Uniti. La località dove sarà realizzato sarà annunciata più avanti nel corso dell'anno.

In Borsa, però... - Apple in calo in Borsa nonostante l'annuncio di maxi investimenti negli Stati Uniti. I titoli Apple perdono lo 0,12%. A pesare è il downgrade di Longbow Research che ha rivisto la propria valutazione su Cupertino a 'neutral' da 'buy' sulla scia del ciclo dell'iPhone che è giudicato «buono ma non fantastico».

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-07 20:55:09 | 91.208.130.85