keystone-sda.ch (FILIP SINGER / POOL)
GERMANIA
23.03.2021 - 08:110

Pasqua blindata in Germania

Niente cerimonie religiose in presenza e raduni. Merkel: «La situazione è grave»

BERLINO - Sarà una Pasqua blindata in Germania, a causa della grave evoluzione della pandemia di coronavirus.

Ci sono volute quasi dodici ore per raggiungere un accordo tra il governo tedesco e i rappresentanti dei Länder, ma si è stabilito che le funzioni religiose della Settimana Santa, da giovedì 1° aprile a lunedì 5, saranno annullate in presenza e si potranno seguire online. Chiusa anche la maggioranza dei negozi e vietati i raduni, compresi i tradizionali pranzi all'aperto. Gli esercizi commerciali che vendono generi alimentari resteranno aperti solamente il Sabato Santo.

Le possibilità di allentamento in occasione delle festività pasquali non hanno raccolto l'adesione comune dei rappresentanti locali. Il lockdown rafforzato, misura senza precedenti in questi 13 mesi circa di emergenza in Germania, resterà in vigore fino al 18 aprile e comprende anche l'introduzione di un coprifuoco notturno e l'obbligo di mascherina anche all'interno delle auto private.

«Un nuovo virus» - L'andamento della pandemia non ha lasciato scelta al governo Merkel: «La situazione è grave. Il numero di casi sta aumentando in modo esponenziale e i posti in terapia intensiva si stanno riempiendo di nuovo» ha dichiarato la cancelliera nella conferenza stampa notturna che ha seguito la fine del vertice. Merkel ha spiegato che la diffusione delle nuove varianti del coronavirus stanno gettando il Paese in una «nuova pandemia», con un virus «molto più letale, molto più infettivo e contagioso per molto più tempo».

Pertanto le vacanze pasquali devono essere un «periodo di calma» e non un'occasione per viaggiare all'estero, che è sconsigliato. Merkel invoca «cautela e flessibilità», dato che i numeri dimostrano che «non siamo ancora riusciti a sconfiggere il Covid, il virus non molla».

Sono oltre 2,67 milioni i casi accertati di positività secondo l'ultimo rilevamento della Johns Hopkins University, mentre i decessi dall'inizio della pandemia sono poco più di 75mila.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-06 02:35:22 | 91.208.130.86