Keystone
Navigli, Milano, sabato 27 febbraio 2021.
MILANO / SVIZZERA
28.02.2021 - 14:120
Aggiornamento : 20:36

In sedici a fare festa in appartamento, otto sono svizzeri

La polizia è intervenuta in via Napo Torriani, vicino alla stazione Centrale, dopo la segnalazione per schiamazzi

Sanzioni amministrative sono state inflitte ai presenti, per le violazioni delle normative anti Covid-19.

MILANO - Mentre a Milano si susseguono le polemiche per gli assembramenti del fine settimana in zona gialla (prima del ritorno, domani, a quella arancione), due feste private sono finite nel mirino della polizia. In una erano presenti anche degli svizzeri.

Sedici giovani, tra i 19 e i 28 anni, sono trovati a fare festa in un appartamento in via Napo Torriani, vicino alla stazione Centrale di Milano. Nella casa presa in affitto gli agenti sono intervenuti dopo una segnalazione per schiamazzi e hanno trovato sette italiani, 8 svizzeri e un tedesco. Tutti sanzionati.

Poco dopo la polizia è intervenuta in viale Crispi dove un locale non aveva chiuso i battenti. Sanzioni in questo caso per il proprietario del bar (c'erano anche due dipendenti) e per 38 clienti. Sono stati anche sequestrati un telefono e pochi grammi di cocaina.

In entrambi i casi è intervenuta la polizia con sanzioni amministrative per le violazioni delle normative anti-Covid.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-25 10:59:29 | 91.208.130.87