Depositphotos (archivio)
AUSTRALIA
19.02.2021 - 16:490

Il sistema immunitario dei bimbi sull'attenti contro il Covid

Uno studio condotto in Australia rivela una risposta immunitaria «più robusta» rispetto agli adulti

Per l'analisi sono stati prelevati campioni di sangue da 48 bambini e 70 adulti in 28 famiglie australiane di Melbourne.

MELBOURNE - I bambini riescono a proteggersi dalle forme gravi della Covid-19 perché il loro sistema immunitario innato è già pronto ad attaccare il virus. Lo indica lo studio pubblicato sulla rivista Nature Communications e condotto dal Murdoch Children's Research Institute (Mcri).

L'analisi è stata condotta sui campioni di sangue prelevati da 48 bambini e 70 adulti in 28 famiglie australiane di Melbourne infettate o esposte al virus Sars-Cov-2. Le risposte immunitarie sono state monitorate durante la fase acuta dell'infezione e fino a due mesi dopo. Lo studio ha dimostrato che i bambini con la Covid-19 hanno una risposta immunitaria al virus più robusta rispetto agli adulti.

«L'infezione da coronavirus nei bambini è stata caratterizzata dall'attivazione dei neutrofili, il globulo bianco specializzato che aiuta a guarire i tessuti danneggiati e risolve le infezioni, e da una riduzione delle cellule immunitarie di primo intervento come i monociti, le cellule dendritiche e le cellule natural killer del sangue», spiega Melanie Neeland, ricercatrice che ha condotto lo studio.

«Ciò suggerisce che queste cellule immunitarie che combattono le infezioni stanno migrando verso siti di infezione - aggiunge - eliminando rapidamente il virus prima che abbia davvero la possibilità di prendere piede. Questo dimostra che il sistema immunitario innato, la nostra prima linea di difesa contro i germi, è fondamentale per prevenire le forme gravi di Covid-19 nei bambini. Ed è importante sottolineare che questa reazione immunitaria non è stata notata tra gli adulti nello studio».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-17 02:13:16 | 91.208.130.86