Deposit
ITALIA
10.07.2020 - 13:170
Aggiornamento : 13:51

Accoltellato alla gola a 14 anni con una bottiglia rotta

È l'ennesima lite tra giovanissimi che finisce in violenza nel Varesotto: «Schiaffoni ai genitori dei bulli».

BUSTO ARSIZIO - Durante una lite avvenuta nella notte nel centro di Busto Arsizio (Varese) un 14enne è stato ferito con un fendente alla gola sferratogli da un coetaneo con un collo di bottiglia rotto. La vittima - un cittadino albanese arrivato da non molto in Italia con la famiglia - è stata soccorsa e trasportata in ospedale in gravi condizioni, ma è fuori pericolo di vita.

Come riporta Varese News, dopo il fatto l'aggressore si è dato alla fuga. Gli amici della vittima, dal canto loro, si sarebbero dimostrati poco collaborativi con gli inquirenti, tanto da dichiarare inizialmente che il loro compagno era caduto in bicicletta.

La vicenda, su cui indaga la polizia, rappresenta l'ennesima lite violenta che vede protagonisti minorenni nel comune del Varesotto. Altre sono state registrate anche a Varese, Gallarate e nella vicina Legnano (Milano). Soltanto due giorni fa il sindaco di Busto Arsizio, Emanuele Antonelli, ha evocato la necessità di sferrare «due schiaffoni ai genitori dei bulli» come soluzione alla difficile situazione.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 13:47:42 | 91.208.130.89