keystone-sda.ch/ (Thorsten Wagner)
Il 32enne siriano protagonista dei fatti di Limburg aveva il permesso di soggiorno scaduto.
GERMANIA
08.10.2019 - 19:240

Limburg, il siriano aveva il permesso scaduto

Il 32enne ha opposto resistenza all'arresto

BERLINO - Aveva un permesso di soggiorno scaduto il primo ottobre e ha opposto resistenza all'arresto compiuto da tre giovani agenti di polizia il siriano che - a bordo di un tir rubato - ha speronato diverse auto causando otto feriti in Germania. Lo riferisce l'agenzia di stampa tedesca Dpa citando proprie fonti. Il 32enne recentemente aveva goduto di uno status di tutela "sussidiario", quindi limitato, riferisce ancora la Dpa.

Il tir era stato rubato poco prima: il siriano aveva strattonato giù l'autista del mezzo a un semaforo, mettendosene alla guida. Giunto a un incrocio, dopo aver percorso pochi metri, ha provocato una serie di tamponamenti con feriti, precisa ancora l'agenzia citando stavolta la Procura generale di Francoforte.

Lo stesso siriano è rimasto ferito ed è stato soccorso da alcuni passanti che lo hanno udito dire più volte "Allah", come ha riportato il giornale Frankfurter Neue Presse.

Tir erano stati utilizzati per le stragi terroristiche al mercatino di Natale di Berlino del dicembre 2016 (dodici morti) e del lungomare di Nizza (luglio di quell'anno, 86 morti). Senza matrice terroristica era stato invece l'investimento con un minibus che era costato la vita a quattro persone a Münster, in Germania, nell'aprile dell'anno scorso: alla guida c'era uno psicolabile poi suicidatosi.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-14 11:12:21 | 91.208.130.85