Google Maps
ITALIA
10.01.2019 - 14:050
Aggiornamento 14:33

Sbarco in Calabria, un migrante disperso in mare

L'uomo viaggiava su una barca a vela insieme ad altre 51 persone

CROTONE - Un migrante risulta disperso in mare dopo che la barca a vela sulla quale viaggiava insieme ad altre 51 persone, si è incagliata stamani a Torre Melissa, nel crotonese. Sono stati gli altri migranti, pare curdi, ad allertare le autorità dopo essere stati tratti in salvo.

I finanzieri della Sezione operativa navale di Crotone hanno anche salvato un bimbo di pochi mesi e la madre, rimasti intrappolati nella barca incagliatasi a Torre Melissa con 51 migranti a bordo. I militari sono intervenuti per partecipare alle operazioni connesse allo sbarco dei migranti, coadiuvando l'attività dei carabinieri e l'assistenza altruistica prestata da alcuni cittadini. I militari, udendo il pianto di un bambino proveniente dallo scafo rovesciato dell'imbarcazione, si sono spinti nella risacca marina, e, nonostante le cattive condizioni meteorologiche, sono riusciti a raggiungere la donna ed il piccolo rimasti imprigionati nella barca e non in grado di uscirvi senza un aiuto esterno.

La donna e il piccolo sono stati quindi accompagnati, assieme agli altri 49 sbarcati, per le operazioni di assistenza e identificazione nel Centro di accoglienza Sant'Anna di Isola Capo Rizzuto.

Tags
barca
sbarco
mare
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-01-21 03:07:39 | 91.208.130.86