Immobili
Veicoli

TAIWAN / CINATaiwan pubblica un manuale: «Come comportarsi in caso d'invasione»

12.04.22 - 21:30
Tra le indicazioni viene ad esempio indicato come trovare rifugi antiatomici, o come riconoscere le sirene d'allarme
Keystone
TAIWAN / CINA
12.04.22 - 21:30
Taiwan pubblica un manuale: «Come comportarsi in caso d'invasione»
Tra le indicazioni viene ad esempio indicato come trovare rifugi antiatomici, o come riconoscere le sirene d'allarme
Vista la situazione geopolitica della regione, difficile non collegare il manuale ai timori delle azioni da parte della Cina

TAIWAN / CINA - Le forze armate di Taiwan hanno pubblicato oggi un manuale, rivolto ai civili, su come comportarsi nel caso di un'invasione dell'isola da parte di una forza straniera.

Nel documento, consultato dall'agenzia stampa AFP, si possono leggere istruzioni su come immagazzinare e conservare il cibo e come cercare un riparo rapidamente nel caso di bombardamenti. Nel corso di una conferenza stampa, il portavoce del Ministero della Difesa taiwanese, Sun Li-fang, ha dichiarato che «la popolazione può usare la guida come un manuale d'emergenza, nel caso di una crisi militare o di un disastro naturale».

«Questo permetterà» quindi «di preparare la popolazione» in caso di minaccia alla sicurezza, «e potrà aiutare la gente a sopravvivere», ha aggiunto.

L'opuscolo di 28 pagine, contenente anche figure ed illustrazioni, è ispirato a documenti simili che sono stati pubblicati anche in altri Paesi, ad esempio in Svezia o Giappone. Tra le indicazioni, viene ad esempio spiegato come trovare rifugi antiatomici, come riconoscere le sirene relative ai raid aerei, e altri comportamenti importanti da seguire.

L'invasione della Russia, lo ricordiamo, ha aumentato i timori a Taiwan, che è vista da Pechino come parte della Cina. E se la situazione era già peggiorata con l'elezione della Presidente Tsai Ing-wen, che vede Taiwan come una nazione sovrana, ora è ancora più tesa.

Dal canto suo, il Dragone (che ha recentemente criticato Taiwan dicendo che «approfitta» del conflitto in corso) ha ribadito più volte che la questione di Taiwan è assolutamente diversa da quella ucraina, in particolare poiché quello europeo è uno Stato indipendente, mentre «Taiwan è parte inalienabile della Cina».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO