STATI UNITIPolemica per la foto natalizia con le armi del deputato Thomas Massie

06.12.21 - 14:34
L'albero addobbato, la famiglia riunita, e i... fucili d'assalto. Un'immagine che ha provocato una marea di polemiche
Reuters
Polemica per la foto natalizia con le armi del deputato Thomas Massie
L'albero addobbato, la famiglia riunita, e i... fucili d'assalto. Un'immagine che ha provocato una marea di polemiche

WASHINGTON - Un membro del Congresso degli Stati Uniti sta affrontando una raffica di critiche dopo aver postato una foto di Natale della sua famiglia in posa con dei fucili in stile militare, in particolare - riporta la Bbc - vista la sparatoria avvenuta pochi giorni fa in una scuola del Michigan.

Si tratta del repubblicano del Kentucky, Thomas Massie, che ha pubblicato la foto su Twitter con la didascalia: «Buon Natale! ps. Babbo Natale, per favore porta delle munizioni».

Il post è stato condannato da una serie di famiglie colpite dagli episodi di violenza armata avvenuti negli ultimi anni negli USA, oltre a figure di entrambi i lati della spettro politico. Ad esempio, Manuel Oliver, il cui figlio è morto nella sparatoria avvenuta in un liceo di Parkland nel 2018, ha detto alla CNN che il tweet era assolutamente di «cattivo gusto» e che Massie «è parte del problema». Il politico democratico John Yarmuth (Kentucky) ha definito il post «scandaloso», mentre il repubblicano Adam Kinzinger (Illinois) lo ha descritto come una sorta di esibizione di «feticismo» nei confronti delle armi.

«Visto che stiamo condividendo foto di famiglia, ecco le mie», ha invece risposto al Tweet Fred Guttenberg, attivista la cui figlia Jamie è un'altra delle vittime di Parkland: «Una è l'ultima foto che ho fatto di Jaime, l'altra è dove è sepolta a causa della sparatoria alla scuola di Parkland».

Tuttavia, altri politici sono intervenuti in difesa del deputato. Ad esempio la repubblicana Lauren Boebert (Colorado), che ha condiviso: «È questo il mio tipo di biglietto Natalizio!». Anche Jose Castillo (Florida) si è espresso a favore del collega: «Tutto quello che voglio per Natale è... più funzionari eletti come Thomas Massie». L'attivista conservatrice Candace Owens ha poi aggiunto che la foto non ha nessuna correlazione con la sparatoria in Michigan: «Ora la sparatoria è colpa di Massie perché ha condiviso una foto di lui e della sua famiglia con armi da fuoco legali?» ha twittato, intervenendo a favore del 50enne.

COMMENTI
 
emib53 1 anno fa su tio
So benissimo il significato di suprematista. Se poi viene recepito come insulto è un problema loro. Del resto la destra repubblicana si è molto sviluppata proprio grazie a Trump, lo vuole negare? Non è forse Trump ad aver definito gli assalitori del Campidoglio dei bravi americani? Io sono democratico nel senso originario del termine e critico le posizioni estreme, è un diritto delle vecchie democrazie, diritto di critica che le destre estreme, come le sinistre estreme, vorrebbero cancellare. Ricordo che gli esempi storici recenti riguardano più le destre. E poi basta con il solito piagnisteo che i giornali e tv usa sono tutti di parte (Fox è di sinistra?) e criticano solo le amministrazioni repubblicane che, con i contributi quasi inesauribili di cui dispongono, possono disporre di tutti i canali di comunicazione che vogliono. Chi ha dato un miliardo per costruire un social concorrente di Facebook o Twitter?
Peter Parker 1 anno fa su tio
Non accetto di venire etichettato come un estremista, ne come un suprematista (che rientra nell‘estremismo). Trump che dice brava gente agli assalitori??? Ma dove le prende le notizie? CNN, MSNBC, Washington Post, NYT???? Si deve finirla con il decontestualizzare e nel riportare notizie assolutamente fuorvianti e manipolate! Quindi, lei come difesa ai media pro GOP riesce solo a menzionare Fox? Si e‘ già dato la risposta da solo. Chi ha dato il miliardo? Si vedrà, dato che la SEC e‘ già partita con investigazioni (doverose, ma come scritto nell‘ articolo di TIO a titolo cubitale, il progetto di Trump e‘ sotto scrutinio, solo per poi dire nell‘ultima frase che per ora non c’è niente di irregolare). L’importante è mettere TRUMP (o qualsiasi repubblicano) nelle notizie e riportarle nel modo più negativo possibile. Se solo TIO si degnasse di riportare quello che sta combinando questa amministrazione….. E che si smettesse di seguire Fake News CNN! A proposito, come va Fredo Cuomo?
Johnnybravo 1 anno fa su tio
Guarda che Trump durante la sua presidenza è stato il re della informazione manipolate e non veritiera :) Dopo che come presidente abbia avuto dei risultati ci può stare, ma bisogna vedere anche a che prezzo ;) Per esempio, nelle Filippine sono calati tantissimo i reati di droga, risultati ce ne sono stati... ma in che modo? ;) Sfido chiunque a dire che Rodrigo Duterte è stato un bravo presidente ( anche se ha avuto dei risultati).
Peter Parker 1 anno fa su tio
Trump e‘ stato massacrato dai media dal primo all‘ultimo giorno. Il che non me ne frega, sia che sia stato giustificato o meno. Quello che critico e‘ invece ora la vergognosa copertura al miele che si da alla corrente amministrazione. Peccato che se uno si prende il tempo di leggere o ascoltare i vari video di hearings al congresso, di conferenze stampa ed interviste, ci si rende conto che ciò che sta succedendo ora e‘ altrettanto da titoloni da prima pagina e dovrebbe ricoprire di fango pure nonno Joe. Non accetto che hanno fatto passare Trump come il diavolo in persona mentre i suoi avversari sono stati celebrati (ingiustamente e scorrettamente). Questa si chiama propaganda. I media di oggi sono i primi responsabili. Per Duterte hai ragione, ma lui è un dittatore. Quale prezzo hanno pagato gli USA sotto la presidenza Trump? E che prezzo stanno pagando ora invece con il Santo Joe?
emib53 1 anno fa su tio
Beh, vedendo il numero di giovani nella foto si potrebbe anche dire che la madre degli imbeci**i è sempre incinta con il buon contributo di questa caratteristica dei figli del dna del padre, imbeci**e pure lui.
Elisa_S 1 anno fa su tio
Beh da uno che si chiama "messy" di cognome....
Mat78 1 anno fa su tio
E poi si chiedono perché un giorno si e l'altro pure ci sono sparatorie nelle scuole...che poi al limite un conto è una arma semi-automatica per difesa personale....un conto i fucili d'assalto...che ci fai in una città con il fucile d'assalto? Da chi ti devi difendere? Ma per piacere...violenti, ignoranti e pure ipocriti
Peter Parker 1 anno fa su tio
Possono anche essere collezionisti con la passione per le armi ed andare negli stand di tiro? Oppure c’è solo un unica conclusione plausibile che siano per forza degli ignoranti?
Johnnybravo 1 anno fa su tio
Ok, ma un collezionista, per lo più un politico ( che dovrebbe rappresentare il popolo) in un momento storico cosi difficile, di incremento della violenza ( sparatorie in università, per la strada ecc...) , evita di fare una foto cosi, si vede lontano un miglio che è una provocazione! Una stupida provocazione o sennò non ci arrivano proprio... una famiglia di imbe** . Viene da pensare che questo post sia stato sponsorizzato dalla potente lobby Americana delle armi... ( in continua perdita di consensi.... ) cercando di far passare il messaggio che avere più fucili d'assalto a casa, avere una famiglia armata fino ai denti, sia la normalità.... Stai difendendo l'indifendibile ;)
Peter Parker 1 anno fa su tio
Vero, come tempismo lascia un po’ a desiderare, sono d’accordo. Sul fatto che sia un politico non c’entra nulla, il posseder armi è un diritto che negli USA hanno. Poi la gente si esprimerà con il voto. Per l’incremento della violenza chiedere alle politiche lassiste dei dem, al grido di “abolish the police”, o come quella senatrice che ha detto che le prigioni federali dovrebbero essere chiuse. Oppure cercare le statistiche sul rapporto città violente- partito in carica.
Aargauer 1 anno fa su tio
…ma roba da matti 🙈
bibis 1 anno fa su tio
mi auguro non succeda mai.. me se un loro figlio dovesse trovare un'arma incustodita visto che in casa ne girano parecchie.. e sparare accidentalmente al fratellino o alla nonna allora sarà una sciagura annunciata. Cmq gente cosi farebbe meglio a non riprodursi
Mattiatr 1 anno fa su tio
Buongiorno Bibis, non ci vuole una scienza per smontare un arma. Porto il mio esempio, ho il fucile smontato, tenuto separato, di cui le parti più importanti sotto chiave in due casseforti. Diciamo che mi sono posto nella situazione di dover faticare parecchio per sparare, non si sa mai, senza dimenticare il fatto che non ho colpi in casa ;-) Se loro adottano precauzioni, in ogni caso chi è causa del suo male pianga sé stesso. Io amo il tiro, è uno sport che richiede concentrazione e calma. Un arma è stata costruita per sparare un proiettile, è l'uso che una persona ne fa a renderla ''strumento di morte'' oppure utensile sportivo, pezzo da collezione o quant'altro.
centauro 1 anno fa su tio
Non ho mai avuto un'arma, mai sparato un solo colpo ma penso che anche un cacciavite, un coltello da cucina. un martello, una barra di metallo o un'automobile siano potenziali armi che possono uccidere, concordo con quello che scrivi, più che le armi mi preoccupano i cervelli di molti individui.
Mattiatr 1 anno fa su tio
Totalmente d'accordo, un arma in sé non è pericolosa. Per motivare la mia opinione pongo un esempio, se la lasci appoggiata l'unica cosa che può fare è ruggine e polvere, mentre in mano sbagliata sappiamo benissimo i risultati. Parliamoci chiaro, è uno strumento molto sensibile con la quale è facile far danni, pertanto va trattato con la giusta cautela. Ci sono delle regole da mai ignorare, malgrado siano relativamente semplici da sapere (io le ho dovute imparare a memoria), poi il caso eccezionale non fa la regola. Ho assistito dal vivo a un errore fatto con un arma, fortunatamente senza incidente, ti garantisco che ti rimane la ''strizza'' per una settimana. Assisto giornalmente a errori potenzialmente gravi con le automobili, difatti gli incidenti sono moltissimi, ciò non vuol dire che le auto siano strumenti di morte. Si tratta sempre di oggetti con la quale bisogna adottare la giusta cautela, le armi ribadisco richiedono una concentrazione maggiorata rispetto ad altro.
centauro 1 anno fa su tio
Tanto per stare in tema, qualche settimana fa, mentre percorrevo di sera una strada cittadina, da una strada laterale destra mono corsia con ingresso a senso unico e angoli ciechi mi è sbucato improvvisamente, senza nemmeno rallentare, un camper contromano che mi ha urtato lo spigolo destro della mia Mini. Lo guidava un albanese ubriaco che non ha nemmeno voluto rilasciare e firmare la dichiarazione....bastava un mezzo secondo dopo e non saprei prevedere le conseguenze. Attendo commenti.
Mattiatr 1 anno fa su tio
Questa foto è fantastica ;-))
centauro 1 anno fa su tio
Con l'albero di Natale sullo sfondo le armi sono del tutto fuori luogo e vanno contro il senso natalizio di pace e bene, certe immagini possono andar bene solo per lo spot pubblicitario di una fabbrica di armi o munizioni.
Mattiatr 1 anno fa su tio
Difatti è il contrasto a farmi sorridere, diciamo che il mio è un apprezzamento di natura ironica (anche perché per pensiero personale non trovo molto sensato fare una foto per manifestare la propria passione per le armi. Lo trovo come farsi una foto natalizia con una racchetta da tennis per mostrare la propria dedizione allo sport).
Peter Parker 1 anno fa su tio
Polemica inutile. Cosa c'entra con la sparatoria dell'altro giorno lo sapete solo voi. Quell' assassino ed i suoi genitori pagheranno per quello che e' successo, come e' giusto che sia. Questa famiglia invece non fa niente di illegale e di sicuro non avra' nessun ladro a farle visita....
bibis 1 anno fa su tio
e se un ladro farà loro visita verrà ucciso senza pietà, giusto?
Mat78 1 anno fa su tio
Ma sei sul libro paga della NRA?
Peter Parker 1 anno fa su tio
Se lo fossi, ora sarei su una spiaggia caraibica a godermi i dollari….in compagnia…molto probabilmente avendo molto meglio da fare che leggere le fantastiche notizie di Tio.
Peter Parker 1 anno fa su tio
Se il ladro e’ armato…beh, il rischio c’è decisamente. Un po’ come andarsela a cercare no? Oppure meglio lasciare le armi ai criminali, lasciare la porta aperta e dargli il benvenuto? Comunque se ci scappa il morto c’è sempre la legge che farà il suo corso e chi ha sbagliato pagherà.
Mattiatr 1 anno fa su tio
bibis suppongo che lo sapremo solo quando succederà. Inutile star qua a far speculazioni con basi preconcette sul fatto che hanno un fucile d'assalto, pure io ne ho uno ma non riuscirei mai a sparare a qualcuno.
Dalu 1 anno fa su tio
Il fondo non è mai abbastanza profondo per l’essere umano
Johnnybravo 1 anno fa su tio
La "scuola" Trump.... La mamma degli imbe-cilli è sempre incinta...
Peter Parker 1 anno fa su tio
La scuola Trump?? Ma che vuol dire?? Quanti pregiudizi.
Johnnybravo 1 anno fa su tio
L'Nra è sempre stato un grande sostenitore di Trump: a ottobre del 2106, uno spot pubblicitario televisivo su 20 in Pennsylvania fu sponsorizzato dalla lobby delle armi; uno su nove annunci in North Carolina, e uno ogni otto in Ohio. E Trump vinse in tutti e tre gli Stati....
Johnnybravo 1 anno fa su tio
https://www.agi.it/fact-checking/armi_usa_vittime-5972426/news/2019-08-06/ bell'articolo, fatto molto bene :) se vuoi puoi leggerlo :)
emib53 1 anno fa su tio
Bell'articolo, ma non farà presa sul destinatario e le sue convinzioni di estremista suprematista.
Peter Parker 1 anno fa su tio
Niente di nuovo nell’articolo. Non metto in dubbio il problema USA con le armi (perché un problema c’è). Dico solo che questa foto (seppur discutibile) non dovrebbe meritare tutte queste polemiche ed attenzioni.
Peter Parker 1 anno fa su tio
Ehi, piano con i giudizi!!! Come ti permetti? Io ho mai insultato? Sei capace di discutere e scambiare opinioni senza dare titoli a chi non la pensa come te? E’ così difficile? Guarda che non ci siamo proprio.
emib53 1 anno fa su tio
Non sapevo che estremista suprematista venisse preso come insulto, la posizione politica si capisce chiaramente leggendo i suoi commenti, ad esempio rispetto al diritto ad avere qualunque arma in casa. I dati di confronto della violenza privata con i paesi europei, Svizzera inclusa malgrado il grande numero di armi personali, sono impietosi e dimostra che la libertà ad avere armi porta solo a maggiore violenza e qui non c'entrano solo le persone di colore e non uccise dalla polizia anche quando inoffensive, questo è solo un aspetto di un problema generale della società americana.
Peter Parker 1 anno fa su tio
Quindi, la mia posizione politica la intuisce dai miei commenti e, dato che non la vedo come lei questo fa di me un suprematista/estremista? Sa cosa vuol dire essere suprematisti? Immagino di no. Io non insulto mai nessuno e lascio a chiunque il proprio pensiero e se non è d‘accordo con me pazienza, il Mondo va avanti lo stesso. Oppure facciamo che tutti la pensiamo come vuole lei e chiunque interferisca deve essere bollato (mi ricorda qualcosa)…. A proposito di estremismo…. Questo è il motivo per cui la nostra società sta andando in malora, non si è più capaci di ammettere ed accettare che ci possano essere altri punti di vista (ovviamente sempre nel rispetto delle regole e leggi).. E non si è capaci a difendere le proprie opinioni.
Peter Parker 1 anno fa su tio
NRA e’ sempre stata sostenitrice dei repubblicani, anche quando vincono i democratici. Trump o non Trump è così da decenni.
Johnnybravo 1 anno fa su tio
certo... e aggiungo, appunto :) infatti quale partito sponsorizza di più leggi ecc... a favore dell RNA? I repubblicani :)
Peter Parker 1 anno fa su tio
E quindi? Che si cambi la costituzione (auguri….). Invece i dems, per fare la loro parte e contribuire al caos, hanno fatto diventare il confine Sud un colabrodo con ovvio rischio di molti infiltrati criminali tra la folla (anche qui nessun articolo sui casi di immigrati illegali che ogni giorno commettono crimini negli USA). Oppure il supporto alla retorica della polizia=violenza, così che ora i poliziotti vengono pure cacciati da ristoranti perché armati.. (successo a San Francisco, città liberals…ovvio). Diciamo che i repubblicani non sono né meglio né peggio dei dems, nonostante la stampa faccia di tutto per dare un’altra lettura.
Peter Parker 1 anno fa su tio
Si ma che cambia? Quindi i repubblicani vogliono che la gente se ne vada in giro a sparare a destra e sinistra? E’ questo il messaggio?
Johnnybravo 1 anno fa su tio
Io non parlo di chi sia meglio ( a parte di Trump, di quello sono meglio tutti ;) ) anche noi 2 eheheh ;) Cmq per quanto riguarda la retorica della polizia=violenza non è poi tanto retorica, è noto a tutti che, purtroppo, se nasci nero in USA, hai molte più probabilità di essere ucciso dalla polizia, e questo anche se vieni fermato per un semplice controllo, tutto solo ed esclusivamente per il fatto che tu sia nero, non si possono nemmeno permettere il "lusso" di mettere una mano fuori posto che... bang bang.... Non lo dico io, lo dicono le statistiche e vari studi.
Peter Parker 1 anno fa su tio
No non sono d’accordo, Biden e’ un disastro completo, non dovrebbe neanche coprire una carica del genere (scommettiamo che non finisce il mandato?). E questa storia degli afro americani perseguitati dalla polizia non si può più sentire. Sai chi rischia di essere ucciso? Quelli che non obbediscono alle istruzioni, che si avventano, che estraggono un arma, pistola o coltello. Quando si è purtroppo consumata una tragedia, mi sembra che i colpevoli ne stiano pagando le conseguenze. Di incidenti ne succedono purtroppo, quindi meglio non mettersi in tali situazioni. Poi ci sono anche gli artisti che ritengono gli USA talmente oppressivi ed ingiusti che si devono inventare gli attacchi (Jessie Smollet, Bubba Wallace, giusto per dire due nomi più o meno conosciuti). Tra l‘altro il processo contro Jessie Smollet e‘ in corso. TIO, dove sei???
Sasha 1 anno fa su tio
Crkli da bog da
NOTIZIE PIÙ LETTE