Immobili
Veicoli

ISRAELE«Immunità di gregge? Neanche vaccinando tutti gli adulti»

07.02.21 - 17:00
Quasi il 40% della popolazione israeliana ha ricevuto almeno una dose di vaccino
keystone-sda.ch (ABED AL HASHLAMOUN)
ISRAELE
07.02.21 - 17:00
«Immunità di gregge? Neanche vaccinando tutti gli adulti»
Quasi il 40% della popolazione israeliana ha ricevuto almeno una dose di vaccino
Sharon Alroy-Preis, responsabile della sanità pubblica israeliana: «Abbiamo due milioni e mezzo di bambini che non possono essere vaccinati».

GERUSALEMME - In Israele, quasi quattro persone ogni dieci hanno già ricevuto il vaccino contro il Covid-19. Le cifre, aggiornate dal sito OurWorldInData.org, parlano del 39,59% su una popolazione che conta circa 9 milioni di persone. Tuttavia, è poco probabile che il Paese possa raggiungere un'immunità di gregge anche se vaccinerà tutta la popolazione adulta.

Al momento infatti, come sottolineato da Sharon Alroy-Preis - responsabile della sanità pubblica israeliana, citata da Bloomberg - non si dispone di un vaccino che sia autorizzato per i più giovani.

«Abbiamo due milioni e mezzo di bambini che non possono essere vaccinati. Ed è quindi probabile che non saremo in grado di raggiungere un'immunità collettiva neanche se vaccinassimo tutti quelli che possono essere vaccinati», ha detto.

Nel mese di gennaio scorso, il numero di contagi tra le fasce d'età più basse nel Paese è aumentato. Al punto che le autorità sanitarie hanno iniziato a vaccinare anche gli adolescenti sopra i 16 anni.

COMMENTI
 
pillola rossa 1 anno fa su tio
Quando l'aspetto fisico non è più sufficiente per attirare l'attenzione ecco che entra in gioco l'esibizionismo. «A livello scientifico gli studi sono ancora molto pochi. Uno importante multicentrico a livello svizzero, dove si analizza primariamente anche l'aspetto della respirazione, lo stiamo conducendo alla Clinica Moncucco, dove seguiamo regolarmente pazienti nel post-Covid», conclude Garzoni.
F/A-19 1 anno fa su tio
Andate a leggervi AstraZeneca sospeso in Sud America per casini vari....., qualche cosa non funziona e chi l’ha già preso da noi saranno problemi suoi....
pillola rossa 1 anno fa su tio
Inoltre 10percento di efficacia sulle nuove varianti. Direi che fa più danni che prevenzione, ma in compenso economicamente rende bene.
Don Quijote 1 anno fa su tio
C'è il momento per vivere e quello per morire, a un certo punto bisogna anche andarsene, un po' mi sembra che si stia cercando di ignorare questa regola della natura! Se dobbiamo continuare a vivere come degli zombi il momento che ci è dato per vivere, non mi sembra una cosa intelligente.
Don Quijote 1 anno fa su tio
Ma se sul 90% e oltre della popolazione il virus scivola via senza nemmeno che se ne accorgano, basta immunizzare il resto con il potente ed efficace vaccino.
pillola rossa 1 anno fa su tio
La Mongolia ha una copertura vaccinale contro il morbillo di almeno il 95 percento. Tra il 2015 e il 2016 ha annunciato circa 50000 cadi positivi. L'immunità di gregge è finora una chimera.
pillola rossa 1 anno fa su tio
È ciò che sta dimostrando Israele
Asf 1 anno fa su tio
Ed ecco che gradualmente si incomincia anche ad introdurre il tema bambini/vaccinazione. Prima o poi si arriverà al punto che per raggiungere questa agognata “immunità” si costringerà a vaccinare anche i poveri bambini. E chi pagherà per tutti i bambini che avranno reazioni avverse? I miei figli mai e poi mai li farò vaccinare per il covid (e ci tengo a sottolineare che le altre vaccinazioni le hanno fatte, prima di venire bollato come no-vai dai soliti ignoranti).
Tenero72 1 anno fa su tio
Giá solo il termine “immunitá di gregge” ti fa capire che le persone sono trattate come animali. E noi dovremmo farci “vaccinare” come se fossimo bestie?
fapio 1 anno fa su tio
Puoi chiamarla immunità di gruppo se ti disturba il termine...
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO