Keystone
NORVEGIA
30.01.2021 - 07:300

Il movimento Black Lives Matter candidato al Nobel per la pace

È stato il deputato norvegese Petter Eide a candidare il BLM

OSLO - Il noto movimento anzi-razzista "Black Lives Matter" è stato nominato per il premio Nobel per la pace 2021. 

La candidatura, come riporta il Guardian, è stata inoltrata dal deputato norvegese Petter Eide, che ha motivato la scelta spiegando che «il movimento ha costretto anche i paesi al di fuori degli USA a confrontarsi con il problema del razzismo all'interno delle loro società».

«Trovo che una delle sfide chiave in America, ma anche in Europa e in Asia, è il crescente conflitto basato sulla disuguaglianza», ha aggiunto Eide, e «Black Lives Matter è diventato un movimento mondiale molto importante per combattere l'ingiustizia razziale».

Infatti, secondo il politico, «hanno avuto un enorme risultato nell'aumentare la consapevolezza e la coscienza globale sull'ingiustizia razziale». In particolare «sono stati in grado di mobilitare persone di tutti i gruppi della società, non solo gli afro-americani, non solo gli oppressi: è stato un movimento ampio, in un modo che non si è mai visto prima».

Le candidature per il premio Nobel di quest'anno, lo ricordiamo, potranno essere inoltrare fino al 1° febbraio. Il vincitore viene scelto in ottobre e la cerimonia di premiazione è prevista per il 10 dicembre. C'erano più di 300 candidature per il premio dell'anno scorso, che alla fine è stato vinto dal World Food Programme.

«Assegnare il premio per la pace a Black Lives Matter, come la più forte forza globale contro l'ingiustizia razziale, invierà un potente messaggio che la pace è fondata sull'uguaglianza, la solidarietà e i diritti umani, e che tutti i paesi devono rispettare questi principi fondamentali», ha concluso Eide.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
OCP 10 mesi fa su tio
Anti razzista? Secondo me invece da come si comportano sono solo razzisti "al contrario". Già dal nome che lascia intendere che contano solo le "black lives"... se si fossero chiamati solo "Lives matter" forse sarebbero stati credibili.
Galium 10 mesi fa su tio
Del tutto condivisibile
volabas56 10 mesi fa su tio
che ci siano movimenti anti-razzismo ci puo' stare; ma che si pretenda un nobel mi sembra ridicolo. Bon temp da buta' via
Moga 10 mesi fa su tio
Dopo il guerrafondaio Obama sarebbe il top
angie2020 10 mesi fa su tio
#stopblm
Gio58 10 mesi fa su tio
Dopo quello al guerrafondaio "Obama" ci sta pure questo.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-03 23:44:51 | 91.208.130.86