Intermed onlus
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
MONDO
1 ora
415 milioni di bambini a rischio
Vittime del fuoco incrociato, e delle conseguenze del Covid-19, i bambini sono tra i più vulnerabili
STATI UNITI
2 ore
«È un grande accordo per l'America»
Il Presidente ha poi deciso di posticipare fino al 27 settembre il blocco dell'applicazione
STATI UNITI
2 ore
Ritorno alla normalità? Natale 2021, secondo Fauci
L'esperto immunologo della task force statunitense: «Nel frattempo, facciamo i bravi»
STATI UNITI
2 ore
«Buttate qui i vostri voti»: denunciato
La singolare "opera" è stata esposta a Mason, nel Michigan. La cancelliera della contea non ha gradito
STATI UNITI
12 ore
Un pacco letale per Trump
L'FBI ha già avviato le indagini: «Nessuna minaccia per la sicurezza pubblica»
STATI UNITI
13 ore
Tre nomi per il dopo Ginsburg
Il presidente Donald Trump potrebbe incontrare le candidate già la prossima settimana
MONDO
15 ore
Il coronavirus corre in Europa
Dopo Francia, Spagna e Gran Bretagna, anche in Germania il numero dei nuovi casi preoccupa
REGNO UNITO
16 ore
Nuovo record di contagi, oltre 4'400 in 24 ore
Il bilancio complessivo è ora di oltre 390'000 casi. E le nuove vittime sono 27, 41'759 in totale.
FOTO
BIELORUSSIA
16 ore
Minsk, decine di donne in manette
Una nuova marcia di protesta è andata in scena oggi nella capitale bielorussa
ITALIA
17 ore
Effetto Covid sul voto: fuga dai seggi elettorali in Italia
Centinaia di presidenti di seggio e scrutatori si sono tirati indietro all'ultimo minuto
PERÙ
18 ore
Il presidente Vizcarra "schiva" l'impeachment
Solamente 32 deputati hanno sostenuto la mozione dell'opposizione
REGNO UNITO
19 ore
Manifestanti anti-lockdown, tensioni con la polizia
Un migliaio di persone, perlopiù senza mascherine, si sono radunate oggi a Trafalgar Square.
MONDO
20 ore
Si punta a 1'000 "Città Verdi" entro il 2030
Preoccupa il peggioramento delle condizioni di vita soprattutto delle fasce più vulnerabili della popolazione
ITALIA
15.09.2020 - 07:450
Aggiornamento : 09:07

Sfida il lockdown per curare l'Africa con l'ozonoterapia

Antonella Bertolotti è arrivata fino in Senegal per insegnare questo metodo utile a curare le ferite di guerra.

MILANO - «L’esperienza terribile del Covid ci dovrebbe aver insegnato ad avere un rapporto diverso con il tempo della vita: è limitato, non sprechiamolo! In Africa lo sanno bene»: questa la valutazione, oggi, di Antonella Bertolotti, in prima linea in un ospedale lombardo nella lotta contro il Covid, ma in primis psichiatra e psicoterapeuta e anima portante di Intermed, la onlus che ha fondato nel 1999 dopo le sue esperienze con Medicus Mundi, Unhcr e Medicus Mundi.

Africa dove Antonella è stata migliaia di volte, a portare soccorso e progetti di sviluppo, regalando macchinari ma soprattutto formando medici e paramedici. Africa ma anche altre parti del mondo, dal Nepal al Brasile, dalla Siria all’India: non ha avuto confini l’impegno di questa dottoressa che si è specializzata in ozonoterapia e ha deciso di farla conoscere nel mondo «perché è utilissima in molti contesti – spiega la dottoressa - l’ozono da un lato facilita i processi riparativi di ferite di varia natura (ulcere come quella di Buruli, piaghe da decubito, ustioni, ferite di guerra), dall’altro è battericida e ha una potentissima azione virus statica, impedendo così la replicazione virale».

Perché l'ozono si rivela efficace? - Proprio per questo è stato sperimentato in varie città italiane nella lotta contro il Covid con «risultati molto soddisfacenti», garantisce Bertolotti che è sempre invitata dall’Oms all’incontro biennale a Ginevra nella sezione malattie neglette. L’ultima volta, nella primavera del 2019 «abbiamo dimostrato, grazie ad apparecchiature Hi-tech, la variazione della circolazione del sangue nelle aree lesionate dopo applicazione di ozono localmente: questo prova che l’ozono può favorire l’apporto di ossigeno ai tessuti e innescare quindi i processi ripartivi». Ma l’ozonoterapia, praticata anche da molte altre realtà oltre ad Intermed pure nella cooperazione internazionale, prima di essere uno strumento anti-Covid è stata un rimedio a tanti mali nel mondo, per questo Antonella è tuttora impegnata a farla conoscere, senza tuttavia negarsi quando le viene chiesto aiuto in altri settori.

Alla volta del Senegal - Per esempio, non appena ha avuto il permesso, quindi ai primi di agosto, è volata in Senegal, dove nei mesi di lockdown, era riuscita a far arrivare un ecografo richiesto dalla comunità locale di Kaolack (città a 190 Km da Dakar) ma il cui funzionamento andava illustrato di persona. Così ha preso il volo, seguendo protocolli e burocrazia ancor più intricati che in passato, ma senza timori: lei, che ha affrontato Ebola quasi a mani nude, non era impreparata ad affrontare le modalità di protezione da Covid, anzi: «Quando ci sono i Dpi adatti non è così complesso – osserva- certo, in Africa è più difficile, anche se in Senegal ho notato un buon rigore».

Prevenire e formare - «Ma bisogna sempre ricordare un enorme problema che l’Occidente sottovaluta, cioè in tante persone in Africa (e non solo) mangiano grazie a un’economia di sussistenza, rurale, di lavoro nei campi. Bloccarle in isolamento significa farle morire di fame. Per questo dobbiamo esserci adesso, ancora prevenire e formare, cioè fare le due azioni fondamentali della cooperazione sostenibile».


Intermed onlus

Una terapia con buoni risultati contro il Covid
Un diverso rapporto con la vita, che è unica, da non sprecare: questo è uno degli insegnamenti del Covid, come ricorda Antonella Bertolotti, attiva in un ospedale lombardo durante l’emergenza. Psichiatra e psicoterapeuta questa donna dagli occhi ridenti è anche fondatrice di Intermed, una onlus che ha portato tanto aiuto nel mondo, dal Nepal al Brasile, dalla Siria all’India e all’Africa. E’ insomma senza confini l’impegno di questa dottoressa che si è specializzata in ozonoterapia, illustrandola ovunque ritenendola molto valida per le sue caratteristiche dell’ozono che facilita i processi riparativi da ferite di varia natura ed è un battericida con una potente azione virus statica, cioè contrastante la replicazione del virus. Proprio per questo si è usato nella lotta contro il Covid con risultati soddisfacenti, a detta di Bertolotti, che da decenni fa conoscere questa terapia nel mondo.

Intermed onlus
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-20 10:52:34 | 91.208.130.87