Immobili
Veicoli
Archivio Keystone
COREA DEL NORD / COREA DEL SUD
16.06.2020 - 09:440
Aggiornamento : 13:45

Esplode l'ufficio che collega le due Coree

La tensione nella Penisola coreana è altissima

SEUL - La Corea del Nord ha distrutto oggi l'ufficio di collegamento con il Sud a Kaesong, città nordcoreana sul confine tra i due Paesi. Lo annuncia il ministero dell'unificazione di Seul.

«La Corea del Nord ha fatto esplodere l'ufficio di collegamento di Kaesong alle 14.49 (le 07.49 in Svizzera)», ha annunciato il portavoce del ministro incaricato delle relazioni tra le due Coree in un comunicato di una sola linea inviato ai media.

L'ufficio di collegamento, allestito nel 2018 in base a un accordo raggiunto tra i due Paesi per ridurre le tensioni bilaterali, era stato chiuso una settimana fa dopo che alcuni attivisti erano riusciti a far arrivare dei volantini con testi anti-Pyongyang dalla Corea del Sud a quella del Nord.

In realtà l'ufficio di collegamento era stato chiuso già nel gennaio scorso, a causa dell'emergenza coronavirus, ma i contatti erano proseguiti comunque, con due telefonate quotidiane tra le due parti. Fino a lunedì mattina, quando i funzionari a nord della frontiera per la prima vota in 21 mesi non hanno risposto al telefono.

Tutto ciò che c'è da sapere su Kim Jong-un.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
tazmaniac 1 anno fa su tio
sempre detto che il mondo ha bisogno di più parcheggi e parchi a tema.
miba 1 anno fa su tio
Fenomenale l'analisi che appare in calce all'articolo, alis "Tutto ciò che c'è da sapere su Kim Jong-un". La maggior parte delle persone che sarebbero state così barbaramente giustiziate sono miracolosamente apparse resuscitate... Tutto al condizionale e le (poche) fonti citate sono chiaramente oppositori al regime. Che non sia un santo questo è innegabile ma tra fantasia (cioè l'immagine che si vuol pilotare) e realtà corre un abisso :)
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-22 22:15:26 | 91.208.130.87