Keystone
Alberto Zangrillo.
ITALIA
03.06.2020 - 18:000
Aggiornamento : 22:51

«Parlare di seconda ondata non ha senso dal punto di vista scientifico»

Il primario dell'ospedale San Raffaele, Alberto Zangrillo, conferma la propria posizione sull'evoluzione della pandemia

MILANO - Il primario dell'ospedale San Raffaele di Milano, Alberto Zangrillo, non cambia idea in merito all'evoluzione della pandemia di coronavirus, descritta in decisa ritirata solo pochi giorni fa. Non senza scatenare un'accesa bagarre tra esperti.

Intervenuto oggi durante la trasmissione "L'aria che tira" su La7, Zangrillo ha risposto ai colleghi che prevedono l'arrivo di una seconda ondata del virus durante il prossimo autunno. «Chiunque, per le più svariate ragioni, si possa permettere di dire: "Sì guardi, ci sarà in autunno, o in settembre, o prima di Natale", dice delle cose che non hanno senso dal punto di vista scientifico. È come se io venissi a dirle: "Penso che a Milano il giorno di Sant’Ambrogio nevicherà"».

Il primario ha ribadito la propria posizione, rievocando quanto visto nelle ultime settimane trascorse "in trincea" contro il coronavirus. «Dobbiamo tenerci aderenti alle evidenze. E le evidenze ci dicono che la cosa sta prendendo una piega positiva e di questo tutti noi dobbiamo esserne felici», ha detto Zangrillo, sottolineando sia l'importanza di «continuare a tenerci prudenti» sia quella di essere «preparati a rivivere e a riprendere in mano il nostro futuro».

La scintilla della polemica - L'invito a tornare «a una vita normale» Zangrillo lo aveva già rivolto in occasione delle sue dichiarazioni a Raitre, che hanno sprigionato la scintilla lo scorso fine settimana. In quell'occasione disse che «dal punto di vista clinico» il Covid-19 «non esiste più», citando uno studio del virologo e direttore dell'Istituto di virologia dell'Università vita-salute San Raffaele. «I tamponi eseguiti negli ultimi 10 giorni - spiegò - hanno una carica virale dal punto di vista quantitativo assolutamente infinitesimale rispetto a quelli eseguiti su pazienti di un mese, due mesi fa».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sedelin 3 sett fa su tio
ineccepibile!
Tato50 3 sett fa su tio
In Svezia non aspettano la seconda pandemia. Grazie alla tattica del Governo, la combattiamo "in gregge" senza nessuna privazione, adesso si cuccano 1000 casi in un giorno. Fürbi-;((
Tio1949 3 sett fa su tio
No parlarne ora,non ci cascherebbero in tanti,aspettate un po di tempo,così poi la gente ci ricalca.
miba 4 sett fa su tio
Non hai notato nulla in merito alla scienza ed in particolare da chi è finanziata? E tu ti aspetti ancora profili scientifici oggettivi e non manipolati ad hoc? Beato te :)
ciapp 4 sett fa su tio
bravo Zangrillo se decidi di trasferirti in svizzera e candidarti avrai il mio voto !!!!
Yeti 64 4 sett fa su tio
Non solo non ha senso dal profilo scentifico, ma è anche criminale dal profilo politico e mediatico.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-02 12:16:46 | 91.208.130.87