Keystone
REGNO UNITO
11.10.2018 - 16:050

Via libera all'uso medico della cannabis

Verrà impiegata in caso di «esigenze cliniche eccezionali»

LONDRA - Scatterà dal primo novembre il via libera anche in Gran Bretagna all'uso della cannabis per scopi medici, sia pure limitatamente a «esigenze cliniche eccezionali». Lo ha formalizzato oggi alla Camera dei Comuni, dopo l'annuncio del 26 luglio scorso, il ministro dell'Interno, Sajid Javid: rimuovendo l'opposizione manifestata in passato dal governo conservatore al riguardo, a conclusione di un dibattito pubblico rilanciato dai casi di alcuni bambini afflitti da epilessia o analoghe patologie gravi a cui era stato negato nel Regno il ricorso all'olio di cannabis, prescritto invece legalmente in altri Paesi europei e occidentali.

Javid ha tuttavia insistito che qualunque altra forma di uso della sostanza, in particolare a fini ricreativi, resterà proibita nel Paese sulla base delle norme anti-droga in vigore.

La decisione era stata preceduta dal parere positivo della chief medical officer, Sally Davies, e di un comitato consultivo di medici del Regno. Riguarda per ora Inghilterra, Scozia e Galles (esclusa l'Irlanda del Nord).

Tags
uso
cannabis
via libera
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-10-16 10:30:40 | 91.208.130.86