Immobili
Veicoli

LUGANOPPD: Nadia Ghisolfi in corsa per il Municipio di Lugano

18.01.20 - 09:36
L'assemblea della sezione ha nominato i sette candidati all'esecutivo cittadino. Fuori Sara Beretta Piccoli
Tipress
LUGANO
18.01.20 - 09:36
PPD: Nadia Ghisolfi in corsa per il Municipio di Lugano
L'assemblea della sezione ha nominato i sette candidati all'esecutivo cittadino. Fuori Sara Beretta Piccoli

LUGANO - Sorpresa all'assemblea del PPD di Lugano tenutasi ieri sera al Capannone Ceresio: Nadia Ghisolfi entra in lista per la corsa al Municipio.

Come riporta La Regione, la decisione è arrivata nel corso di un'assise molto affollata. La nomina della granconsigliera 40enne ha comportato l'esclusione di Sara Beretta Piccoli dalla rosa dei nomi proposti dal PPD per l'esecutivo cittadino. Il partito deve difendere il suo unico seggio in Municipio, lasciato libero da Angelo Jelmini. 

I sette candidati sono: Lorenzo Beretta Piccoli, Benedetta Bianchetti, Lorenzo Pianezzi, Laura Tarchini, Michel Tricarico, Nadia Ghisolfi e Stefano Dias (Verdi liberali).

COMMENTI
 
fakocer 2 anni fa su tio
L'igienista dentale è inconfutabilmente più profilata nella contabilità dei voti che non la sorridentissima pubblicista del dentifricio Colgate.
Evry 2 anni fa su tio
PPD e PLR allo sbando, stanno toccando il fondo,, risultato delle Leadership.... debolissime a larga banda.
F/A-18 2 anni fa su tio
E il Nano ride ....... !
vulpus 2 anni fa su tio
È evidente che i partiti di centro stanno attraversando una zona di transizione e ricostruzione: il cambio di personaggi, di visioni politiche è più attuale che mai. Il PLR ha perso elementi validi di spicco, mentre il PPD a Lugano ha escluso potenziali candidati. Ma perchè questo? Purtroppo chi è alla testa delle sezioni ( certi presidenti fanno paura quando aprono bocca) e le famose commissioni cerca, hanno solo gestito interessi particolari , di gruppo o fors'anche di famiglia. Non hanno capito che in un momento di crisi, vanno messe in campo le migliori risorse disponibili, le persone che dimostrano capacità e non solo disponibilità di facciata. I partiti di centro non hanno compreso purtroppo ( o forse solo tardivamente) che con le scelte fatte si son tirate la zappa sui piedi, ravvedendosi solo a posteriori quando i buoi erano oramai lontani. E cercare di rimediare a posteriori si fanno solo danni e malcontento, sopratutto se chi è manifestamente di troppo non ha il buon senso di fare un passo indietro. Ora hanno ancora qualche mese per maturare e autoconvincersi di scelte seppur anche pruriginose per qualcuno, è meglio che rimanere esclusi dalla stanza dei bottoni, specialmente in una città che vorrebbe essere ticinofaro , come Lugano
Gus 2 anni fa su tio
Speriamo che l'elettorato dimostri intelligenza non votandola
Evry 2 anni fa su tio
PPD e PLR dimostrano tanta confusione, decisioni prese di pancia emancanza di visioni chiare, ciò dimostra una mera politica dei CADREGHINI...
marco17 2 anni fa su tio
In generale, questi esercizi di paracadutismo politico non funzionano e esasperano le divisioni interne al partito.
Tato50 2 anni fa su tio
E la Lega perde pezzi a Bellinzona dove alcuni consiglieri comunali hanno fondato la lista "Liberi" . Un solo commento su cosa non funziona mi convince già! Bellinzona spende troppo e un giorno il tanto decantato abbassamento del moltiplicatore sarà una chimera. Un solo esempio: per la kultura la Villa dei Cedri costa al Comune 1 milione di franchi all'anno e il ricavato è di Fr. 15'000 -;(( Fate un Albergo che magari rende di più altrimenti c'è sempre la variante "postribolo" .)
Bayron 2 anni fa su tio
Quanta ipocrisia
Evry 2 anni fa su tio
Bene, speriamo sia eletta, auguri, finalmente aria nuova, spero che sia rinovato anche lo Staff della presienza. Mi dispiace per il responsabile della commissione cerca al quale la direttiva ha legato al piede della zavorra non indifferente..
bimbogimbo 2 anni fa su tio
Dio ce ne scampi...
NOTIZIE PIÙ LETTE