Rescue Media
ULTIME NOTIZIE Ticino
CEVIO
1 ora
Alla Residenza alle Betulle positivi sette ospiti
Oltre a loro, l'indagine ambientale ha individuato anche quattro collaboratori positivi al covid-19.
CEVIO
1 ora
La ditta scarica nel bosco: «Cemento nascosto nella terra»
Intervento del cantone che ha "tirato le orecchie" ai responsabili. E non è la prima volta
CONFINE / SVIZZERA
2 ore
Lo fermano per un controllo e gli trovano addosso di tutto
Un 36enne svizzero-bosniaco è stato arrestato a Varese.
COLLINA D'ORO
3 ore
Si è spento Spartaco Arigoni, per 42 anni sindaco di Gentilino
Oltre alla politica, la sua grande passione era la poesia dialettale. Nel 2012 aveva pubblicato anche un volume e un CD.
CONFINE
4 ore
Gregge travolto dal treno, morte cento pecore
Oltre duecento animali si sono allontanati dalla zona di pascolo per poi finire sui binari.
CANTONE
4 ore
Votazioni federali, le reazioni ticinesi
Se da "sinistra" c'è delusione per le due bocciature, i partiti di destra si dicono felici del risultato
ORIGLIO
6 ore
L'ecocentro non si farà
Per 60 voti passa la richiesta di respingere l'investimento di 1,8 milioni di franchi
TERRE DI PEDEMONTE
7 ore
I cittadini dicono no al prepensionamento
Netta prevalenza dei contrati nella votazione comunale che ha avuto luogo oggi
FOTO
BOSCO GURIN
7 ore
«Ci prepariamo per operare su quattro stagioni»
A Bosco Gurin è partita la stagione “invernale”. Si resta in attesa della neve. Ma proseguono i lavori per la slittovia
CANTONE
8 ore
Slow Food Ticino a sostegno dei piccoli produttori locali
In che modo? Con un Calendario dell'Avvento online che darà visibilità alle realtà del territorio
MENDRISIO
10 ore
Diversi casi di Covid all’OBV, sospese le visite ai pazienti
I positivi registrati negli ultimi giorni all'Ospedale Regionale di Mendrisio hanno costretto a misure ulteriori.
CANTONE
10 ore
Covid: 210 positivi e 8 decessi
Il totale dei pazienti ricoverati in ospedale è di 347, di cui 43 in cure intense.
CANTONE
10 ore
Infermieri col Covid-19: l'EOC corre ai ripari
Circa 380 dipendenti dell'Ente sono a casa in isolamento o in quarantena. Assunto personale avventizio
CANTONE
12 ore
Il Ticino ha tanta voglia di pioggia
La nostra regione si trova da parecchio tempo sotto l'influsso di un anticiclone.
CANTONE
1 gior
Si stupisce trovando i moretti alla Migros. «In Ticino mai tolti»
In giugno il dibattito aveva acceso il nord delle Alpi. Ma da noi kisss e prodotti freschi non sono mai scomparsi
CANTONE / CONFINE
1 gior
Natale (forse) blindato? Coppie transfrontaliere in protesta
Lanciata una petizione indirizzata direttamente all'ufficio del premier italiano Giuseppe Conte
LOCARNO
1 gior
Visite ai pazienti Covid: ecco cosa cambia
Incontri in camera, di 15 minuti, uno alla volta, ogni due giorni. È vietato portare loro cibo o bevande
CANTONE
1 gior
Altri 246 casi nelle ultime 24 ore
Sette le persone che hanno perso la vita ieri a causa del Covid-19. C'è una nuova classe in quarantena
CONFINE
1 gior
Latitante tradito dalla voglia di shopping
La vettura sulla quale circolava insieme ad altre due persone è stata fermata dalla Guardia di Finanza
CANTONE / VATICANO
1 gior
Fondi vaticani, le "carte di Lugano" per chiarire lo scandalo
I documenti potrebbero portare a una svolta nelle indagini sul caso del "palazzo di Londra".
CANTONE
1 gior
Referendum e iniziative popolari: «Sospendiamone i termini»
La richiesta al Governo arriva dal Partito Comunista.
FOTO
MENDRISIO
2 gior
Qui solitudine e isolamento degli anziani si combattono da 30 anni
Il Servizio Anziani Soli, istituito a Mendrisio nel 1990, è tuttora un unicum a livello ticinese.
CANTONE
2 gior
Radar accesi su quattro distretti
La prossima settimana i controlli mobili colpiranno Bellinzona, Locarno, Lugano e Mendrisio.
LUGANO
17.11.2020 - 17:320
Aggiornamento : 22:18

«Quella strada è troppo pericolosa, bisogna intervenire»

L'appello delle persone che abitano sulla Strada Cantonale di Davesco-Soragno consegnato oggi al Municipio

«Il limite di 50 km/h non viene mai rispettato, spesso c'è chi va anche a 100 km/h»

LUGANO - La tratta della Davesco-Soragno dove questo sabato ha tragicamente perso la vita un centauro 17enne è troppo "veloce" e quindi decisamente pericolosa.

Lo sostiene una lettera consegnata al Municipio di Lugano redatta da Daniele Casalini e co-firmata da una trentina di persone che abita proprio su quella stessa Strada Cantonale. Lo stesso Casalini era già stato da noi sentito in merito proprio negli scorsi giorni.

Un tema, quello della pericolosità del tratto, «sollevato più volte negli ultimi decenni», riporta la missiva, che ricorda come fosse stata avanzata la possibilità di renderla «da Cantonale a Comunale e di quartiere». Comportando, quindi, una drastica diminuzione della velocità di percorrenza.

L'incidente di questo sabato «richiede un deciso intervento», in una strada dove «nel corso degli anni parecchi incidenti si sono succeduti». Il problema, secondo i firmatari, è legato anche al fatto che il segmento stradale «invita alla velocità da entrambe le parti» e che «molte volte non esitiamo a stimare attorno agli 80/100 km/h». Tutto ciò malgrado il limite di 50 km/h che viene spesso e volentieri ignorato.

Per questo l'invito al Municipio è quello di entrare in materia ed effettuare «un attento esame per l'attuazione di misure fisiche di rallentamento». Per la realizzazione di queste il gruppo si mette quindi a disposizione.

Intanto oggi al Cimitero di Lugano, durante le esequie, sono tanti gli amici e i parenti che hanno voluto dare l'ultimo saluto al ragazzo scomparso.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Es Mivida 1 sett fa su fb
La multa non serve a niente ad un ragazzino in motorino.
Rangovan Vanlife 1 sett fa su fb
Aspettano sempre il morto... forse è ora di denunciare se era stato segnalato situazioni a rischio.
Stefano Celli 1 sett fa su fb
È una strada percorribile a 100 kmh con limite a 50 , mi sembra assolutamente sicuro. Un giovane ha perso la vita per un tragico incidente. In autostrada si potrebbe viaggiare a 300 kmh , è tutto dritto, mica ti mettono dei dossi per farti andare a 120
Marlon M D'Amico 1 sett fa su fb
Strada pericolosa! Bisogna intervenire. Facciamo piu multe!!!
Daniele Catalano 1 sett fa su fb
Mettere un radar no? 🤷‍♂️
Davide Zoppellari 1 sett fa su fb
Non è una strada che è pericolosa, ma coloro che non rispettano le velocità. Se la strada di Davesco è pericolosa cosa devono dire coloro che abitano in montagna? Non diciamo castronerie
Silvano Pellegrini 1 sett fa su fb
Mi sembra che siamo molto superficiali nel giudicare. Sia la strada, sia la velocità. E non siamo delicati nei confronti del famigliari.
Fabrizio Bozzetto 1 sett fa su fb
Quando non si vuole accettare una verità, si trovano scusa ovunque. Ho percorse quella strada per anni, in motorino, poi in scooter ed in fine in moto, piccola e grossa. Tutti i giorni, di notte e di girono nei weekend ma sono ancora qui. Lasciate in pace tutti e chiedete questa storia.
Michele Lotartaro 1 sett fa su fb
Lasciate riposare in pace il ragazzo e non create problematiche sulla strada pericolosa. Che se vogliamo parlare di pericolo a scendere da ponte di valle curva prima della ex. frana, quell’asfalto è talmente liscio e ondulato che se non hai mille occhi e mille angeli, qualcuno qualche giorno finisce nei magazzini sottostanti.
Giovanni Businco Fara 1 sett fa su fb
Tutte le strade sono pericolose se si corre come sulla pista di formula 1
Lulu Stanco 1 sett fa su fb
Qualche anno fa un altro ragazzo finì sul muro della casa di fronte, forse la velocità non sono a giudicare, ma è proprio com'è fatta la strada
Aron Antonietti 1 sett fa su fb
Si vede che guidava troppo veloce ...la strada... mi domando certe decisioni con che criterio vengano scelte.
Fre Quarti 1 sett fa su fb
Ma🤔.. abito a Cadro da 40 anni e secondo il mio parere di utente stradale posso dire che quella strada è una bella strada specialmente se paragonata alla strada che invece sale da Ponte di Valle che ha sempre avuto un asfalto tappezzato e inoltre è priva di marciapiede!!! Nel corso degli anni inoltre sono stati fatti anche dei lavori (gobbette) per rallentare il traffico. Sinceramente non penso che portare la strada a 30 all'ora sia una soluzione anche perché andrebbero a sparire le strisce pedonali... basterebbe semplicemente andare alla velocità giusta😉 PS. Mi dispiace per il ragazzo deceduto ma non trovo giusto "dare la colpa" alla strada
Franca Fassora 1 sett fa su fb
Fre Quarti ho letto che alle volte vanno a 100, ero incredula. Se lo fanno, di notte perché di giorno con il traffico e i bus trovo molto molto difficile.Mi spiace molto per il ragazzo. Magari ha avuto un malore o attraversato un gatto. Lui non c è più e niente potrà cambiare.
Vane E Mimmo 1 sett fa su fb
L ho fatta per 20 anni quella strada, sia in motorino che in auto. Tutto dipende dalla velocità.
Alberto Battaglioni 1 sett fa su fb
Bisogna solo adattare la velocità
Sandro Balzaretti Tato 1 sett fa su fb
Adeguare la velocità alla meteo e al campo stradale mi dicevano i maestri di scuola guida
Ceronetti Lorenzo 1 sett fa su fb
Mi dispiace per quello che è successo. Una tragedia per una famiglia. Ma dare la colpa alla strada? Non si sa nulla sulla dinamica dell'incidente, o meglio, lo saprà chi sta indagando.
Sandro Balzaretti Tato 1 sett fa su fb
Ceronetti Lorenzo colpa della strada???🤣🤣 Ma se qlc perde il controllo del veicolo e colpa della strada !!!! Allora rifacciamole tutte
Giusy Fill 1 sett fa su fb
Ceronetti Lorenzo se la strada e considerata pericolosa si deve intervenire.. non è questione colpa o non colpa.purtroppo capitano diversi incidenti su quella strada..
Ceronetti Lorenzo 1 sett fa su fb
Giusy Fill è considerata pericolosa da chi?? Questa è la domanda. La risposta è, un veicolo a motore viene guidato da una persona. Questa persona è responsabile su quello che sta facendo. Possiamo mettere limiti di velocità e altre tante cose ma, siamo sicuri che poi vengano rispettate segnaletiche e limiti?? Come già scritto è una tragedia quello che è successo e lasciamo lavorare chi dovrà capire la dinamica dell'incidente.
Giusy Fill 1 sett fa su fb
Ceronetti Lorenzo lasciamo lavorare anche chi di dovere la sicurezza stradale...poi limiti velocità è tutto un.altro discorso secondo me
Ceronetti Lorenzo 1 sett fa su fb
Giusy Fill buon lavoro allora.
Julie Quinn 1 sett fa su fb
Stessa cosa sulla via monte ceneri a cadenazzo, sempre!!
Danilo Schneider 1 sett fa su fb
Tutti contro di me! Ma io non ho fatto nulla, costruita dall'uomo, progettata dall'uomo. Usata dall'uomo e anche sfidata avvolte. Sono lí, ferma non mi muovo. Che colpa ho io. Firmato: La strada
Gio Ber 1 sett fa su fb
...pur facendo migliorie, “zona 30”, dossi, restringimenti ecc... se non si va in giro con testa e concentrati non serve a niente. Anche se c’è zona 30, uno può sempre andare a 60 oppure fare il dosso a 80. Finché è la persona che ha in mano il controllo del veicolo, purtroppo gli ostacoli servono a ben poco. Parlo da autista professionista.
Patrick Anselmi 1 sett fa su fb
Gio Ber poi in certi posti allargano i marciapiedi👍ah ok!!
Flavia Frigerio 1 sett fa su fb
Gio Ber 👍esatto 👏👏
Michele Lotartaro 1 sett fa su fb
Gio Ber 🙏🙏🙏
Violet Barrow 1 sett fa su fb
Che so io non c'è mai stato un incidente cosi !
comp61 1 sett fa su tio
perché piazzano i radar in posti assurdi e dove servono no.
Loredana Maresca LP 1 sett fa su fb
TROPPO TARDI
Ludo Giovanettina 1 sett fa su fb
Güglielmo 1 sett fa su tio
.... e allora non è la strada che è pericolosa....
cle72 1 sett fa su tio
Purtroppo il dramma è sempre dietro l'angolo e spiace moltissimo leggere queste notizie. Io quel giorno ero sul terrazzo e mi apprestava ad uscire di case e ho visto passare la polizia a sirene spiegate per arrivare quanto prima sul luogo, purtroppo invano. Si parla di rendere più sicura la strada, ma facendo cosa? mettendo aiuole o sbarramenti, portando il limite a 30 km/h purtroppo è una strada molto trafficata non credo si farà nulla. Quando ero alla medie una compagna ha perso la vita in via Zurigo con il motorino, si era affiancata ad un camion fermo al semaforo, l autista non si è accorto è la schiacciata con le ruote. Dopo richieste di più sicurezza il comune ha deciso di creare una pista ciclabile o per moto motorini stringendo la carreggiata, bene direte voi... dopo qualche anno tutto è tornato come prima, corsia di sicurezza cancellata per dare spazio alla doppia corsia. La vita persa della nostra compagna non è servita a nulla... Il tempo purtroppo dimentica tutto. Mi unisco al dolore della famiglia per il dolore che stanno vivendo.
Lore61 1 sett fa su tio
@cle72 Il dramma sarà (purtroppo) sempre dietro l'angolo finché si continua a deresponsabilizzare le persone assistendole in tutto! Perché in seguito diventeranno "bambini adulti" incapaci di regolarsi o valutare le situazioni di pericolo! Purtroppo la tendenza è quella di continuare ad "ovattare" l'ambiente per far sì che non si facciano più male! Ma si ha l'effetto contrario, perché queste persone appena lasciate sole si faranno male! Mooolto male!!
Astalavista 1 sett fa su tio
Si certo intervenire ... zona pedonale 🙏 Strano la colpa sempre degli altri
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-29 20:54:20 | 91.208.130.87