Cerca e trova immobili

CANTONEDeragliamento nel Gottardo: «Via i treni merci dalle stazioni principali»

11.08.23 - 18:04
Per l'associazione Pro Gottardo-Ferrovia d'Europa l'incidente avvenuto ieri «è un monito da non ignorare».
SBB/KEYSTONE
Deragliamento nel Gottardo: «Via i treni merci dalle stazioni principali»
Per l'associazione Pro Gottardo-Ferrovia d'Europa l'incidente avvenuto ieri «è un monito da non ignorare».

BELLINZONA - Ha scosso il Ticino e la Svizzera intera il deragliamento di un treno merci avvenuto ieri nella galleria di base del San Gottardo. E per l'associazione Pro Gottardo-Ferrovia d'Europa quanto accaduto «è grave, soprattutto se si considera che qualcosa di analogo potrebbe succedere in una delle nostre stazioni ferroviarie». L'incidente va quindi considerato «un monito da non ignorare». 

In Ticino, infatti, «le stazioni sono attraversate giornalmente da un centinaio di treni merci con materiali altamente pericolosi».

«Non sono di per sé in discussione la gestione tecnica e i controlli da parte delle FFS», viene sottolineato nella presa di posizione odierna, «ma è evidente che anche con un livello di qualità elevato incidenti del genere si possono solo ridurre e non possono essere esclusi».

Il traffico merci su rotaia è in futuro destinato ad aumentare, viene poi evidenziato, «anche perché, in seguito all'approvazione dell'iniziativa delle Alpi, sussiste l’obiettivo vincolante di spostare le merci dall’autostrada alla ferrovia». La pianificazione «prevede un potenziale di oltre 200 passaggi al giorno di treni merci. Concretamente, ciò significa che nelle principali stazioni ticinesi, in particolare Bellinzona e Lugano, il numero dei treni merci in transito potrà solo tendere all’aumento». Al contempo «le stazioni sono a loro volta destinate ad accogliere un numero crescente di passeggeri. Di conseguenza, dovesse accadere un incidente analogo in una stazione, gli esiti potrebbero essere drammatici».

La Pro Gottardo attira dunque nuovamente l’attenzione su questo rischio: «Per evidenti ragioni di sicurezza, vi è la necessità inderogabile di avviare la pianificazione operativa delle circonvallazioni di Bellinzona e di Lugano, così come già previste e progettate nell’ambito del completamento di Alptransit. Ciò permetterà di far circolare i treni merci esclusivamente fuori dalle stazioni principali, riducendo notevolmente i margini di rischio».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Miki89 10 mesi fa su tio
Qual'è la causa del deragliamento? Io sospetto che sono gli stessi binari di qualità bassa che se ricordo bene ci fu uno scandalo documentato anche da pattichiari su appalti mafiosi. E sottolineando che un opera del genere fu terminata un anno prima del termine... secondo me c'è da indagare meglio su quanto accaduto

Core_88 10 mesi fa su tio
Risposta a Miki89
Hanno detto che è stato un problema del treno. Ma poi quale qualità bassa che ci sono 10000 controlli sull’impianto ferroviario. Semmai sono i treni esteri che sono marci

AddavenìBaffone 10 mesi fa su tio
Risposta a Miki89
Miki89: benissimo, allora questo commento chiude le indagini e l'inchiesta. Spero che le FFS leggano quanto scritto così da evitare di continuare a spendere tempo e soldi. Grazie, signor Miki89.

Koblet69 10 mesi fa su tio
Risposta a Miki89
Ciò di cui parli riguardava i cantieri alla galleria di base del Ceneri è non di quella del Gottardo.

Teferzio 10 mesi fa su tio
ma se non mettete in discussione la gestione tecnica, i controlli tecnici e le decine di persone che lavorano in ambito assicurativo, statistico, di pianificazione .... non rompete i marroni con ste menate per supportare le vostre tesi. Lasciate lavorare chi é responsabile di recuperare i dati, analizzarli e decidere se é un investimento efficace migliorare il traffico ferroviario alla luce di questo nuovo evento. Sembra la storia della casalinga che va a dire al matematico statistico di non giocare al lotto perché le probabilità di vincita non lo rendono un investimento efficiente.

medioman 10 mesi fa su tio
Allora vietiamo il passaggio ai camion e auto straniere perché potrebbero rompersi e causare ingorghi 🤔….

AddavenìBaffone 10 mesi fa su tio
Risposta a medioman
Solito commento da ticinesotto medio, d'altronde il tuo nickname è più che appropriato. Cosa ci azzecca il paragone treni merci con le auto ed i camion stranieri? Spiegamelo! Le auto targate TI, SG, OW, BE o ZH non causano ingorghi? Mentalità sempre piccina piccina, meritate di restare nella medio-crità

Net21 10 mesi fa su tio
sarebbe bello, ma dove li facciamo passare?

Lello 10 mesi fa su tio
Risposta a Net21
su strada,dopo tutto è quello che hanno sempre voluto,alptransit solo per le persone e la merce via gomma,considerando che ogni singolo transito frutta alla confederazione dai 300 ai 400 fr senza muovere un dito

Mal 10 mesi fa su tio
Risposta a Net21
E nell'articolo. Circonvallazioni, ovvero binari dedicati che non attraversano il centro città. E' solo buonsenso. Viene in mente la strage di Viareggio. Un incidente così a Bellinzona potrebbe portarsi via un quartiere. A Lugano considerando l'orografia mezzo centro storico.

airman21 10 mesi fa su tio
Risposta a Lello
In realtà alptransit serviva alle merci da montare a Basilea e portare in Italia.

BMW2002ti 10 mesi fa su tio
Risposta a Lello
Su strada guadagnando soldi senza che la Confederazione muova un dito? Forse questo è vero ma non mi sembra una bella idea visto che non è solo il dito a non muoversi più visto l’intasamento giornaliero che abbiamo sulle nostre povere strade e autostrade. E questi 300/400 franchi cosa ne faranno a Berna? Li metteranno a disposizione dei cittadini per evitare nuovi rincari sulla benzina ad esempio o finiranno in qualche bel progetto stradale che non verrà mai realizzato. In Ticino abbiamo le stesse strade da quando sono nato io. Quindi ben 42 anni fa!

Blobloblo 10 mesi fa su tio
Risposta a Lello
Si perché la ferrovia è gratis, genio!!!

Lello 10 mesi fa su tio
Risposta a Blobloblo
la ferrovia consuma corrente fenomeno,crea dei costi,su gomma non gli costa niente,io pago più di 7000 fr al mese di tassa solo per girare in Ticino,ma se credete ancora al Gesù bambino che alptransit l'abbiano fatta per le merci sono contento per voi

Lello 10 mesi fa su tio
Risposta a BMW2002ti
li usano per l'Ucraina,se ci blocchiamo nel traffico a Berna interessa ben poco

Lello 10 mesi fa su tio
Risposta a airman21
vero,sulla linea di magadino e giù dritti fino a Novara,poi qualcuno ha pensato bene che voleva alptransit a Lugano...il resto è fantascienza
NOTIZIE PIÙ LETTE