Immobili
Veicoli
Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
LOSONE
4 ore
Il "re del karaoke" insegna calcio e inglese ai ragazzini
Sfida estiva per lo showman Jimmy Smeraldi: «Abbino pallone e apprendimento della lingua. Ci divertiremo».
FOTO
LUGANO
7 ore
Come far convivere chi vuole divertirsi e chi vuole riposare
Rispetto e tolleranza sono i principi su cui si basa la campagna di sensibilizzazione della Polizia Città di Lugano.
CANTONE
7 ore
Turisti spaventati dai lupi? «Il problema non esiste»
I lupi, contrariamente a quanto affermato da Germano Mattei, non influenzerebbero negativamente il turismo ticinese.
CANTONE
8 ore
Il vaiolo delle scimmie «non è il coronavirus»
Giorgio Merlani tranquillizza tutti sulla malattia: «Per contrarla ci vuole un contatto molto stretto e prolungato».
CANTONE
10 ore
Anche in ospedali, cliniche e case anziani si ritorna (quasi) alla normalità
L’andamento epidemiologico attuale permette di allentare ulteriormente le misure di protezione in atto.
CANTONE
11 ore
Due mesi di lavori notturni sulla A2 tra Melide e Gentilino
Sono da prevedersi chiusure di corsie e delle bretelle di ingresso e di uscita dello svincolo di Lugano Sud.
POSCHIAVO (GR)
11 ore
L'amo tocca i fili della corrente: pescatore muore folgorato
La tragedia è avvenuta domenica mattina nel fiume Val Pednal, a Li Curt nel Comune di Poschiavo.
CANTONE/SVIZZERA
13 ore
Fa troppo caldo, anche per lavorare?
La colonnina di mercurio sta superando nuovi record già nel mese di maggio
CANTONE
14 ore
I contadini si scagliano contro il Governo: «A quando l'abbattimento?»
A causa del lupo «anche il turismo sta subendo ripercussioni», così Germano Mattei, fondatore di Montagna Viva.
CANTONE
15 ore
Weekend da 141 contagi e zero decessi in Ticino
C'è un paziente Covid in meno in ospedale.
CANTONE
07.10.2021 - 11:370
Aggiornamento : 11:53

De Rosa: «Salute non è solo assenza di malattia»

Il Cantone ha presentato oggi il programma 2021-2024 in favore della salute e contro lo sviluppo di dipendenze.

BELLINZONA - Ha avuto luogo oggi a Palazzo delle Orsoline la conferenza stampa sui programmi di azione cantonali 2021-2024 per la promozione della salute e la prevenzione di alcol, tabacco e prodotti affini.

Crisi e prevenzione - «Quest'anno abbiamo preso consapevolezza di quanto avere un sistema sanitario funzionante sia importante», ha esordito il direttore del Dipartimento sanità e socialità Raffaele De Rosa, «ma sentirsi in salute non può più essere inteso solo come l'assenza di malattia. La promozione della salute e la prevenzione gioca un ruolo altrettanto significativo nelle politiche cantonali». Inoltre, continua De Rosa, «la promozione della salute tende a prendere maggiore importanza in una situazione di crisi come quella attuale». I costi complessivi dei due progetti si avvicinano agli 8 milioni e mezzo, ma solo 5,4 milioni di franchi usciranno dalle tasche del Cantone.

Covid e salute - Ha poi preso parola Martine Bouvier Gallacchi, capo del Servizio di promozione e valutazione sanitaria del DSS. «Il Coronavirus ha avuto un impatto su tutti i fattori determinanti della salute», ha spiegato. «In canton Ticino si vive però a lungo, e penso anche bene. Il rapporto attuale anziani/giovani è di 175 persone sopra i 65 anni per 100 under 65», ha sottolineato.

Alcol e fumo - I programmi strategici cantonali si basano, tra le altre cose, anche su dei sondaggi condotti su un campione rappresentativo della popolazione. Bouvier Gallacchi cita tra i risultati emersi il fatto che anche se «solo 7 persone su 100 presentano un consumo d'alcol cronico a rischio medio-elevato, il consumo puntuale eccessivo sembra diventare la norma soprattutto nei giovani, e il consumo cronico sembra più frequente tra gli anziani». Inoltre, «il numero di forti fumatori diminuisce, ma quello dei fumatori giovani rimane molto elevato nel nostro cantone». 

Promozione della salute - Per sviluppare i programmi di azione, il Cantone si appoggia su 30 partner principali. Gli obiettivi strategici sono tre: dare degli strumenti ai cittadini per promuovere determinati comportamenti, rafforzare il contesto sociale e comunitario e promuovere gli spazi di vita favorevoli alla salute.

Giovani - Per quanto riguarda i bambini e i ragazzi dai zero ai 20 anni, le nuove misure che saranno implementate riguardano equilibrio e benessere, star bene nell'era dei social media, movimento e alimentazione con equilibrio e centri extrascolastici. 

Anziani - Per gli anziani, il Cantone ha invece pensato di sviluppare sei nuove misure, tra cui la formazione e la sensibilizzazione verso i bisogni degli anziani nei centri diurni.

Un esempio concreto - Claudia Michelotti, coordinatrice progetti Fondazione IdéeSport, ha poi presentato i progetti di IdéeSport, uno dei 30 partner coinvolti nel programma cantonale. IdéeSport apre le palestre a bambini e giovani fino ai 20 anni durante i weekend. Lo scopo è promuovere movimento e socializzazione e prevenire l'emergere di dipendenze. IdéeSport ha attualmente 28 progetti attivi solo in Ticino, specifica Michelotti. Tra i programmi già implementati ce n'è uno che comprende la prevenzione tra pari: dei ragazzi vengono formati come coach e fanno passare, attraverso il gioco, dei messaggi di sensibilizzazione e prevenzione. 

Presenti in conferenza stampa:
Raffaele De Rosa, Consigliere di Stato e Direttore del DSS
Martine Bouvier Gallacchi, capo del Servizio di promozione e valutazione sanitaria del DSS
Claudia Michelotti, coordinatrice progetti Fondazione IdéeSport

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-24 01:15:50 | 91.208.130.87