tipress
CANTONE
26.08.2021 - 09:480

La mobilità sta cambiando. Anche sulla strada per la scuola

L'Associazione traffico e ambiente incoraggia fortemente la mobilità attiva

Attraverso numerosi progetti, l'ATA si impegna per una mobilità scolastica sicura e sostenibile.

LUGANO - Il 30 agosto i bambini e le bambine del Ticino torneranno a scuola. Per molti, questo sarà il primo giorno di ritorno a scuola. In questo contesto, l'ATA Associazione traffico e ambiente incoraggia fortemente la mobilità attiva, poiché le lezioni apprese sulla strada per la scuola sono abitudini per la vita.

Come luogo di ritrovo ma anche di acquisizione di autonomia, il percorso verso la scuola costituisce un momento importante nello sviluppo dei bambini e delle bambine. Da coloro che lo percorrono quotidianamente alle autorità locali che lo sviluppano e ai genitori che lo sorvegliano, il percorso scolastico riguarda tutti. Attraverso numerosi progetti, l'ATA si impegna per una mobilità scolastica sicura e sostenibile.

Pedibus: una soluzione a misura di famiglia - Partecipando al percorso scolastico dei loro figli, i genitori si mettono al loro fianco. È un'opportunità per condividere del tempo di qualità con la famiglia mentre si insegnano le basi della sicurezza. Il Pedibus, con il suo sistema di accompagnamento partecipativo, offre una soluzione facile, gratuita e che fa risparmiare tempo. Esistono oltre 380 percorsi Pedibus nella Svizzera romanda e in Ticino, che corrispondono a oltre 3.000 bambini che vanno a scuola a piedi in tutta sicurezza.

In bicicletta e sul bus oltre che a piedi - Basato sullo stesso principio del Pedibus, il Vélobus permette ai bambini dello stesso quartiere che utilizzano la bicicletta di riunirsi in un gruppo supervisionato da uno o due genitori per raggiungere la scuola. In alcuni comuni, il camminare è combinato con il trasporto pubblico. Queste linee permettono di combinare lunghi viaggi con la mobilità attiva.

Migliorare l'ambiente scolastico - L'ATA lavora a stretto contatto con le autorità locali e le scuole per rendere più sicuro il percorso verso la scuola. L'approccio partecipativo dei Piani di mobilità scolastica permette di identificare le abitudini di mobilità, la percezione di sicurezza e i problemi incontrati nel tragitto da e verso la scuola. L'ATA propone ai comuni sviluppi e soluzioni su misura per migliorare lo spazio pubblico in modo sostenibile, tenendo conto delle esigenze dei bambini e delle bambine. Questo approccio ha avuto un grande successo, come dimostrano i quasi 30 piani di mobilità scolastica che sono stati completati o sono in corso di attuazione in Svizzera romanda e in Ticino.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-17 09:45:34 | 91.208.130.86