SOB
CANTONE / SAN GALLO
01.12.2020 - 18:380
Aggiornamento : 02.12.2020 - 08:48

Pronta al via, la SOB crea «oltre 200 posti di lavoro», ma non in Ticino

Dal 13 dicembre la società sangallese opererà sulla tratta panoramica del Gottardo.

I nuovi macchinisti avranno base a Erstfeld e Arth-Goldau, dove verranno assunti anche degli assistenti alla clientela. In Ticino, l'azienda si appoggerà al personale FFS.

BELLINZONA / SAN GALLO - A dodici giorni dal cambio di orario, la Südostbahn SOB si prepara a iniziare la sua attività sulla tratta panoramica del Gottardo. In un comunicato odierno definisce la data del 13 dicembre prossimo come «una pietra miliare nella storia dell'impresa» e annuncia di aver creato o di essere in procinto di creare, dal 2019 alla fine del 2021, «oltre 200 posti di lavoro». Nessuno di essi, però, sarà in Ticino. 

«Essere in grado di creare nuovi posti di lavoro, soprattutto nei tempi difficili dell’epidemia di Covid-19, è un altro aspetto positivo del nostro impegno imprenditoriale», sottolinea il direttore, Thomas Küchler, citato nella nota stampa.

Saranno richiesti macchinisti, addetti all’assistenza clienti e alla manutenzione. Ma qualcuno di loro avrà come base il Ticino? No, fa sapere la società: «Per l'esercizio del Treno Gottardo, stiamo creando nuovi posti di lavoro soprattutto a Erstfeld (macchinista di locomotive) e Arth-Goldau (macchinista di locomotive e assistente clienti)», ci informa il portavoce Conradin Knabenhans. I posti di lavoro collegati alla SOB a sud delle Alpi saranno solo indiretti: «In Ticino, la Südostbahn collabora con le FFS. Una dozzina di macchinisti delle FFS gestiranno alcuni treni del Treno Gottardo da Bellinzona e Locarno. Inoltre, i treni parcheggiati durante la notte in Ticino saranno puliti dal personale delle FFS», spiega il responsabile della comunicazione.

Il personale dell'azienda sangallese crescerà soprattutto nella Svizzera tedesca e in relazione a un'altra nuova tratta acquisita dalla SOB: la "Aare Linth". «L'ampliamento di circa 200 nuovi posti di lavoro sarà completato entro la fine del 2021, quando la Südostbahn prenderà in consegna anche la seconda linea a lunga percorrenza "Aare Linth" (Berna-Olten-Zurigo-Coira)», afferma Knabenhans. La SOB arriverà così a oltre 800 dipendenti dai 610 del 2019 e i 740 attuali.

La linea del Gottardo - gestita da Südostbahn in condivisione del marchio con le FFS - crea nuovi collegamenti diretti senza cambi tra la Svizzera tedesca e il Ticino. A causa dei cantieri in Ticino, con il cambio di orario i treni partiranno inizialmente solo da Bellinzona e, dal 5 aprile 2021, da Locarno. I convogli circoleranno in direzione nord ogni ora alternativamente nelle tratte Lucerna–Olten–Basilea e Zugo-Zurigo. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pontsort 1 mese fa su tio
Tra l'altro mi chiedo chi sia il luminare che nell'elaborare l'orario ha previsto di fermare il treno per 20 minuti ad Airolo
pontsort 1 mese fa su tio
Tra l'altro mi chiedo chi sia il luminare che nell'elaborare il nuovo orario ha ben pensato di prevedere 20 minuti di pausa ad Airolo
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-24 14:25:15 | 91.208.130.85