URI
21.04.2015 - 11:000
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Primo Agosto, Sommaruga e un "invitato a sorpresa" sul Grütli

La Presidente della Confederazione terrà il tradizionale discorso sul praticello. La festa avrà come tema "l'ospitalità"

SEELISBERG - Sarà quest'anno Simonetta Sommaruga a tenere il discorso ufficiale del Primo Agosto sul "praticello" del Grütli e la presidente della Confederazione si porterà "un invitato a sorpresa". La festa si svolgerà infatti sotto il segno dell'ospitalità, indica in una nota la Società svizzera di utilità pubblica (SSUP).

La SSUP, che aveva acquistato il prato sulle rive del lago d'Uri nel 1859 per impedirvi la costruzione di un albergo e l'aveva poi offerto alla Confederazione nel 1860 continuando ad amministrarlo, vi organizza la "festa della patria" dal 1891, ogni anno insieme a un'altra organizzazione. Quest'anno il programma dei festeggiamenti è stato elaborato con l'associazione "200 anni di ospitalità nella Svizzera centrale".

Questa associazione già organizza un festival denominato "Gästival" (da Gast, ospite) per celebrare il bicentenario del turismo nella regione del lago dei Quattro Cantoni. In accordo con l'idea di base del Gästival - scrive la SSUP - tutti i partecipanti iscritti alla festa nazionale sono esortati a recarsi sul praticello del Grütli (così è chiamato in Ticino e in Romandia mentre nella Svizzera tedesca si è imposta la forma Rütli) in compagnia di ospiti di altre regioni.

La presidente della Confederazione Sommaruga, che in gioventù ha studiato al liceo privato di Immensee nel canton Svitto, "sarà intervistata sul tema dell'ospitalità, con il suo invitato sorpresa", annuncia la SSUP, rammentando che tutte le persone interessate possono iscriversi alla festa a partire dal primo giugno su questo sito.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-12 21:50:16 | 91.208.130.85