Immobili
Veicoli

HCL«Dovremo giocare da Lugano...»

24.03.22 - 19:01
L'allenatore bianconero sa come si giocano questo genere di partite
Ti-press (Alessandro Crinari)
«Dovremo giocare da Lugano...»
L'allenatore bianconero sa come si giocano questo genere di partite
Tutti gli stranieri sono a disposizione: «È importante per un coach poter avere a disposizione un pacchetto stranieri in forma»

LUGANO - Ci siamo! Domani sera alla Bossard Arena scatteranno i playoff del Lugano, impegnato contro la vincitrice della reagular season Zugo. I bianconeri sapranno "trasportare" l'enorme fiducia accumulata nei pre-playoff, dove in due sole partite si sono sbarazzati del Ginevra?

«Lo Zugo si farà trovare pronto, ma noi andremo a giocarci le nostre carte - è intervenuto il coach Chris McSorley - Dovremo scendere in pista a viso aperto, con il giusto rispetto per il nostro avversario, che è molto forte. Proveremo a portare sul ghiaccio molta aggressività: giocando da Lugano avremo le nostre possibilità...».

Sull'importantissimo ritorno di Mirco Müller il coach si è espresso così: «Il poliziotto è tornato e ora potrà nuovamente tenere d'occhio il nostro terzo di difesa. Non è certo un mistero, Mirco è uno dei migliori difensori del campionato e il suo ritorno è molto importante. In fin dei conti, la decisione di non schierarlo contro il Ginevra si è rivelata pagante».

Improbabile, per contro, che Troy Josephs venga già schierato domani: «Sarà pronto fra un paio di giorni. In generale è importante per un coach poter avere a disposizione diversi varianti e un pacchetto-stranieri in forma. Non dimentichiamoci nemmeno Mikkel Boedker». 

COMMENTI
 
angie2020 4 mesi fa su tio
mai mollare. bisogna crederci, partita dopo partita
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT