Immobili
Veicoli

LUGANOFilippo Picardi nuovo F&B Manager della F.C. Lugano SA

19.04.22 - 13:46
La sua avventura a tinte bianconere inizierà il prossimo primo luglio. In passato aveva lavorato anche per l'HCL.
TiPress
LUGANO
19.04.22 - 13:46
Filippo Picardi nuovo F&B Manager della F.C. Lugano SA
La sua avventura a tinte bianconere inizierà il prossimo primo luglio. In passato aveva lavorato anche per l'HCL.
Martin Blaser: «Siamo felici di aggiungere alla nostra organizzazione una persona che ha accumulato 38 anni di provata esperienza nel mondo della ristorazione».

LUGANO - La F.C. Lugano SA comunica di aver trovato un accordo per affidare la gestione della ristorazione dello stadio Cornaredo a Filippo Picardi.

Tra i suoi compiti l’organizzazione e la supervisione della gestione della ristorazione nello stadio Cornaredo, in particolare nel ristorante e nei punti ristoro dello stadio, così come la formulazione di un nuovo piano strategico. Il signor Picardi è al lavoro da subito per pianificare la prossima stagione ed assumerà ufficialmente la funzione di Food & Beverage Manager a partire dal 1 luglio 2022.

Filippo Picardi, oltre ad essere membro di Comitato di Gastro Lugano e delegato di Gastro Suisse, è amministratore del Ristorante Bar Stadio sito in via Trevano 93 a Lugano ed ha ricoperto una carica simile tra il 2011 ed il 2014 per l’Hockey Club Lugano. In precedenza, ha accumulato esperienze a Londra, Montreux ed Ascona, prima di entrare nel mercato luganese al Grand Hotel Villa Castagnola, al Ristorante Arté e al Casinò di Lugano.

Così si esprime il vicepresidente e CEO della società bianconera Martin Blaser: «Siamo felici di aggiungere alla nostra organizzazione una persona che ha accumulato 38 anni di provata esperienza nel mondo della ristorazione. Confidiamo sul fatto che Filippo possa aiutarci ad offrire un servizio all’altezza delle aspettative dei nostri tifosi, senza mai dimenticare che il nostro stadio ha dei limiti strutturali evidenti».

COMMENTI
 
vulpus 2 mesi fa su tio
Comincia a dar da pensare questa società che assume sempre più la fisionomia di una azienda. Speriamo che gli attori principali, giocatori e spettatori non abbiano a stancarsi di questa attività sportiva, finora molto vicina agli sportivi e spettatori
Diablo 2 mesi fa su tio
se vuoi fare calcio di un certo livello purtroppo deve divenire un azienda il calcio...non c'é altro modo ahime......il calcio romantico come lo amo io, é finito ....anche a Lugano. Ora la domanda é cosa vogliamo ? La moglie ubriaca e la botte piena é impossibile
cle72 2 mesi fa su tio
Spiace perché ad oggi il servizio era ottimo. Ricordando che lo stadio attuale ha delle pecche non da poco per dare il meglio. Spero solo che non si vada a togliere al tifoso, la sana voglia di trovarsi in un luogo alla portata di tutti. Tra amici e tifosi.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT