Cerca e trova immobili

LIGUE 1Neymar e il PSG sempre più lontani: «Non è in grado di allenarsi, beve troppo»

22.03.22 - 21:00
O'Ney è diventato il bersaglio dei tifosi a causa dei recenti fallimenti del club e della sua scarsa attitudine in campo.
keystone-sda.ch / STR (Daniel Cole)
Neymar e il PSG sempre più lontani: «Non è in grado di allenarsi, beve troppo»
O'Ney è diventato il bersaglio dei tifosi a causa dei recenti fallimenti del club e della sua scarsa attitudine in campo.
In seguito al suo comportamento il brasiliano avrebbe anche rotto i rapporti con lo spogliatoio e con la dirigenza.
CALCIO: Risultati e classifiche

PARIGI - L'eliminazione dalla Champions League del PSG - per mano del Real Madrid - ha mandato su tutte le furie i tifosi parigini. Oltre a questo - come se non bastasse - la squadra è anche stata pesantemente sconfitta nell'ultimo turno di campionato dal Monaco, impostosi 3-0.

A causa delle ultime deludenti prestazioni i supporters hanno iniziato a fischiare e a criticare aspramente Neymar, indicando il brasiliano come primo responsabile delle ultime disfatte, anche a causa della sua vita "sregolata" e alla sua scarsa attitudine fuori dal campo. «Neymar non si allena più e arriva spesso agli allenamenti in uno stato terribile, beve troppo», sono state le parole del giornalista di Radio Montecarlo Sport, Daniel Riolo, riportate da "Marca". «Non è in grado di allenarsi perché è sempre al limite dell'ubriachezza. È arrabbiato e si sta praticamente rivoltando contro il club, ma in questo modo lo danneggia. Ai tifosi non importano le sue buffonate e nemmeno il suo documentario su Netflix. Bisogna lasciarlo partire».

Stando sempre alla stessa fonte, il fantasista verdeoro avrebbe rotto completamente i rapporti con lo spogliatoio e con la dirigenza del PSG. 

COMMENTI
 

vulpus 1 anno fa su tio
Ma forse ha un problema questa persona. E una squadra come il PSG si basa solo sul rendimento di un giocatore, bè poverini.

spike3.0 1 anno fa su tio
O'By...

ORS3 1 anno fa su tio
Buffone pagliaccio
NOTIZIE PIÙ LETTE