Keystone
+ 1
CARNET NOIR
30.03.2019 - 13:580
Aggiornamento : 31.03.2019 - 01:26

Emiliano Sala: il pilota era daltonico e non poteva volare di notte!

David Ibbostson, il pilota deceduto insieme al futuro calciatore del Cardiff City, non disponeva della qualifica per i voli notturni

CARDIFF (Galles) - Il pilota dell'aereo che trasportava il calciatore argentino Emiliano Sala - caduto nella manica lo scorso 21 gennaio, provocando la morte dei due uomini - non era abilitato per volare durante la notte, si può leggere sulle pagine della BBC.

Secondo il media britannico David Ibbotson era infatti daltonico: questo dettaglio impediva al pilota di volare nella notte visto che la sua licenza non disponeva della qualifica per i voli notturni. Distinguere infatti le luci verdi da quelle rosse è essenziale per "muoversi" nel buio.

Interrogata dall'AFP, l'autorità britannica dell'aviazione civile (CAA) non ha confermato questa informazione, indicando solamente che l'inchiesta dell'AIIB è in corso. Dal canto suo l'ufficio delle inchieste britannico sugli incidenti aerei (AAIB) ha precisato all'AFP di continuare a concentrare le proprie indagini sulle licenze.

Ricordiamo che Sala dopo aver firmato per il Cardiff era ritornato a Nantes il 19 gennaio per salutare i suoi ex compagni di squadra e per recuperare le sue cose, prima di ripartire due giorni dopo in direzione della capitale gallese a bordo di un piccolo aereo. Il suo corpo è stato poi recuperato il 7 febbraio nella manica a 67 metri di profondità, mentre quello del pilota non è mai stato ritrovato. 

Keystone
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 11:16:53 | 91.208.130.86