TB Lightning
3
COB Jackets
2
fine
(1-1 : 0-1 : 1-0 : 1-0)
VEGAS Knights
CHI Blackhawks
04:30
 
TiPress
COPPA SVIZZERA
17.08.2018 - 10:040
Aggiornamento : 18.08.2018 - 06:02

«Se mi devo preoccupare anche per la Coppa...»

Il presidente del Lugano Angelo Renzetti: «Il nostro campionato inizierà in settembre. Abascal? Non sono così pazzo da giudicare una persona dopo sole tre partite»

LUGANO - Un inizio di stagione balbettante nel quale il Lugano ha raccolto 4 punti in 4 gare. Con una rosa ridotta all'osso e un mercato ancora da completare, i ragazzi di Abascal stanno cercando di limitare i danni in attesa di qualche rinforzo (per Covilo manca solo l'ufficialità) e di qualche giocatore ancora fermo ai box.

Nel weekend si disputa il primo turno di Coppa Svizzera nel quale i sottocenerini saranno impegnati domenica pomeriggio sul campo del Dietikon, squadra di Seconda Lega interregionale. L'esito della sfida dovrebbe essere scontato, anche se questa competizione nasconde sempre delle insidie. 

«Se mi devo preoccupare anche per la Coppa... - le parole del presidente del Lugano Angelo Renzetti - Non voglio avere patemi d'animo per il primo turno di questa competizione, anche se so che non c'è niente di scontato».

Come ha vissuto questa settimana post pareggio con il GC?
«Il problema è che dobbiamo completare la rosa, il nostro campionato inizierà in settembre».

Qual è la posizione di Abascal, dopo che era stato messo in discussione a margine della sconfitta di Lucerna?
«Non ho mai messo in discussione solo Abascal, ho messo in discussione tutti. Non è così facile gestire un club di Super League in Svizzera, soprattutto con i presupposti che abbiamo qui a Lugano. Per questo abbiamo bisogno dell'impegno di tutti, serve una presa di coscienza generale. Non sono così pazzo da giudicare una persona dopo sole tre partite, tanto più che abbiamo una rosa tutt'altro che completa». 

Quindi è sempre convinto che sia l'uomo giusto per il Lugano?
«È il campo che lo dirà. Io devo solo monitorare la situazione e non lasciarmela scappare di mano».

Dunque resta tranquillo e fiducioso per il prosieguo del campionato? 
«Non sono mai stato tranquillo da quando sono presidente del Lugano...».

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Flavio Zana 1 anno fa su fb
ma stai tranquillo, il lugano è una macchina ben collaudata e supervincente, perché accontentarsi della mediocrità quando negli ultimi anni abbiamo fatto tremare Barcellona e Manchester..? Che sarà mai il Dietikon???? 3,2,1..
mats70 1 anno fa su tio
Ero allo stadio domenica contro il GC. Ultimi 10 minuti in panico totale. Tempi di recupero con il portiere che ha sbagliato 4 rinvii di fila. Renzetti il treno è già partito e tu sei fermo in stazione ad aspettare...
cle72 1 anno fa su tio
@mats70 Beh! allora non sei stato attento, poiché nell'ultima mezz'ora la squadra ha cambiato completamente l'impostazione e il modo di giocare, chiudendosi in difesa e arretrando il baricentro di conseguenza, questo a fatto si che il GC ha preso metri arrivando al pareggio. Pareggio nato da un errore madornale della terna arbitrale, ma questo fa parte del gioco ed é inutile piangersi addosso. Per quanto riguarda le parole del presidente, concordo pienamente la squadra é priva di giocatori importanti per infortuni e qualche rinforzo é d'obbligo. Lasciamo lavorare lui e il tempo darà i frutti. Ricordiamoci che senza Renzetti il Lugano non esisterebbe a questi livelli, merita tanta riconoscenza e chi non é d'accordo con questo eviti di fare commenti o venire allo stadio a fare presenza solo per poter scrivere e sparare a zero su tutto e tutti il giorno successivo. Forza Lugano sempre!
albertolupo 1 anno fa su tio
"...il nostro campionato inizierà in settembre...". Certo che se hai sprecato le prime 5-6 partite, poi hai voglia la pedalata che devi fare per rimanere a galla.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-12 04:57:02 | 91.208.130.86