Immobili
Veicoli

CICLISMODomani inizia il Tour de Suisse di Filippo Colombo

21.04.20 - 10:36
Mercoledì 22 aprile prenderà il via la grande competizione virtuale di ciclismo
Filippo Colombo
Domani inizia il Tour de Suisse di Filippo Colombo
Mercoledì 22 aprile prenderà il via la grande competizione virtuale di ciclismo

MOUDON - Comincia domani, mercoledì 22 aprile, la grande sfida di Filippo Colombo al Tour de Suisse virtuale.

La prima tappa si svolge su un tratto di circa 27 km nel percorso Moudon-Leukerbad: dopo soli 4 chilometri dalla partenza da Agarn comincia la parte più ardua della gara, che vedrà i corridori impegnati in una serie di ripidi tornanti che superano, in poco tempo, gli 800 metri di altitudine. Le ultime forze dovranno essere impiegate per raggiungere Albinen Leukerbad e tagliare il traguardo.

Nei 26,6 km di tappa previsti, i corridori affronteranno un dislivello di 1'192 metri prima di raggiungere Leukerbad. Grazie al sistema smart trainer i corridori, una volta posizionate sui rulli le biciclette, vedranno sui monitor davanti a loro i percorsi originali della gara a tappe. La piattaforma è in grado di generare sui pedali la resistenza corrispondente alla vera topografia del percorso. Ogni atleta, infatti, avrà preimpostato il proprio peso e quello della bici per permettere all’app di calcolare il peso complessivo e riprodurre, attraverso i rulli, le condizioni reali che si verificherebbero su strada.

Poiché ciascun pro-team potrà schierare tre atleti per ogni tappa, in questa prima sfida insieme a Filippo, ci saranno anche Fabian Lienhard e Robin Froidevaux, anche se ogni gara all'interno del DIGITAL SWISS 5 si configura come individuale e non ci sarà una classifica generale.

"Sono molto emozionato per la gara di domani e, allo stesso tempo, terribilmente preoccupato - scherza Filippo - Da una parte sono grato ad iniziative come questa che mi permettono di interagire con i miei fan, di gareggiare con i miei compagni e di ritrovare un sano spirito di competizione. Dall’altro questo tipo di tragitto è esattamente all’opposto delle mie preferenze tecniche. Si tratta di una tappa da scalatori puri, con un dislivello enorme in pochissimi chilometri. La fatica sarà immensa e il mio fisico non è esattamente l’ideale su percorsi in cui è fondamentale essere leggeri e potenti allo stesso tempo. Cercherò di concentrare energia e fiato soprattutto per affrontare il tratto più ripido e spero di avere ancora un po' di forze per arrivare fino in fondo. Non è certo una gara in cui mi aspetto di vincere, o di fare un grande risultato, ma un’occasione per essere di nuovo insieme e sentire l’adrenalina della sfida. Sarà impegnativo ed emozionante. Spero che in tanti seguano questa prova virtuale e facciano il tifo, oltre che per i loro beniamini, per lo sport in generale. Ci vediamo online".

Il tour verrà trasmesso in diretta ogni giorno in streaming sulla pagina Facebook di Velon: http://www.facebook.com/veloncc

 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT