tipress
La nuova pensilina dei bus alla stazione di Mendrisio
L'OSPITE
07.04.2021 - 09:300

Una mobilità integrata nel Mendrisiotto

Martina Arizanov ed Emanuele Rusconi, candidati PLR a Mendrisio e Stabio

MENDRISIO - Come giovani cittadini vogliamo essere promotori di un’azione politica proattiva: non ci preoccupiamo solamente del benessere economico, bensì anche della salute della popolazione. Ricordiamo che con la forza di volontà tutto è possibile! Le ambizioni dei giovani e il dovere della politica hanno qualcosa in comune: realizzare i progetti d’utilità pubblica che sembrano infattibili.

Negli ultimi anni è aumentata la consapevolezza della necessità di contrastare i problemi legati al traffico distrettuale e dunque anche di sostenere la mobilità non motorizzata. La politica locale, munita di impegno e proposte concrete, si è fatta pioniere di importanti implementazioni e migliorie dei servizi per i cittadini. Ma ciò non è ancora sufficiente: si può, e si deve, fare molto di più! Riteniamo essenziale la continua ricerca di soluzioni di perfezionamento dei servizi di collegamento di breve durata, sia per una questione di viabilità, sia per una questione di salute.

Siamo consapevoli del fatto che il Mendrisiotto non potrà mai vantare della mobilità non motorizzata a due ruote che caratterizza i paesi nordici, ma ciò non dovrebbe impedirci di prendere spunto da loro. Conosciamo la realtà: viviamo in un territorio complesso e frammentato, anche a causa di un criticabile piano regolatore. Tutto ciò non preclude però la possibilità di sviluppare una nuova mobilità che sia basata sulle esigenze della collettività e che si preoccupi di eliminare il più possibile il traffico parassitario. La nostra ambizione è quella di costruire e promuovere una mobilità più integrata di quella che abbiamo oggi, rispettosa della salute e dell’ambiente, caratterizzata da più marciapiedi e percorsi ciclabili.

Le istituzioni devono portare avanti il progetto del comparto Valera che permetterà di attraversare il Mendrisiotto anche in bicicletta. Il percorso consentirà, in un sistema integrato di mobilità, di collegare più comuni, rafforzando gli itinerari ciclabili del nostro luogo, suscitando ed offrendo un’area tutta compatta ed interessante.

Il sistema delle ciclovie e sufficienti marciapiedi può essere una soluzione attuabile e concretizzabile unicamente con il lavoro intercomunale. Ciò non solo contribuirà ad abbassare le emissioni di CO2 e a migliorare la salute pubblica, ma permetterà anche di aumentare l’attrattività turistica del Mendrisiotto. I benefici di questo progetto sono dunque molteplici ed è nostro scopo impegnarci per far sì che vengano realizzati. Vogliamo poter contribuire ad un aumento della qualità di vita del Mendrisiotto, sia per la popolazione attuale sia per le generazioni future.

Martina Arizanov, vice-presidente Giovani PLR del Mendrisiotto e candidata al Consiglio comunale di Mendrisio, n. 29 lista 1

Emanuele Rusconi, presidente Giovani PLR del Mendrisiotto e candidato al Consiglio comunale di Stabio, n. 24 lista 2

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-16 00:42:08 | 91.208.130.89