ROMA
13.06.2006 - 18:100
Aggiornamento : 15.10.2014 - 09:01

Bannati altri 30.000 account di World of Warcraft

Roma, 13 giu. (Ign) - Blizzard ha chiuso a maggio altri 30.000 account del suo World of Warcraft. Lo rende noto la stessa società che sviluppa videogiochi, specificando sul proprio sito web che la scelta ha interessato tutti quei giocatori che hanno modificato, attraverso software di terze parti e in maniera 'illegale', il mondo nel quale giocano creando oggetti e oro, influendo così in modo negativo sull'economia di tutto World of Warcraft. A bannarli ci ha pensato l'Hack Team, il gruppo che si dedica appositamente alla ricerca di giocatori 'furbi'.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-30 08:45:59 | 91.208.130.85