Keystone
STATI UNITI
01.07.2020 - 16:000

Più di 260'000 firme contro Paris Jackson che interpreta Gesù

L'attrice sarà la protagonista del film "Habit", duramente criticato dalle associazioni cattoliche

LOS ANGELES - Paris Jackson, figlia della pop star Michael Jackson, è finita nel mirino delle associazioni cattoliche statunitensi a causa del suo ruolo nel film "Habit", in cui interpreta Gesù. Insieme a lei anche Bella Thorne e Gavin Rossdale. 

In poco tempo la petizione contro Warner Bros e Lionsgate per bloccare l'uscita del film ha raggiunto ben 260'000 firme. 

Non si sa ancora molto sulla trama del film prodotto da Donovan Leitch. Dalle prime indiscrezioni, Paris Jackson dovrebbe interpretare una ragazza sveglia, devota a Cristo, ma che rimane coinvolta in affari legati alla droga. Per tentare di salvarsi prova a fingersi una suora. 

La petizione sostiene che la protagonista «interpreterà Gesù come una lesbica», anche se nessun riferimento ufficiale ne fa menzione. Il film viene anche descritto come «blasfemo» e «spazzatura cristianofobica che si diffonde al giorno d'oggi, e che in qualche modo è accettata e lodata dalla società». 

Una seconda petizione, questa volta lanciata dall'organizzazione One Million Moms, ha totalizzato più di 70'000 firme. Il film viene descritto come «sacrilego» e che «ridicolizza i credenti». 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 13:36:45 | 91.208.130.86