Keystone
Attore contro politico.
REGNO UNITO
10.12.2019 - 16:120
Aggiornamento : 16:30

Hugh Grant prende in giro la video-parodia di Johnson

Il premier si è messo nei panni di un personaggio di Love Actually per promuovere le sue iniziative

di Redazione
ats ans

LONDRA - È valso la presa in giro di Hugh Grant, stella del cinema - ma anche attivista porta a porta anti-Tory e anti-Brexit in questa campagna elettorale britannica - il video spot in cui Boris Johnson non ha esitato a mettersi nei panni di un personaggio di Love Actually (L'amore davvero): commedia romantica di culto nel Regno e non solo.

Nel film Grant veste i panni di un immaginario primo ministro laburista capace di dire no (a differenza di Tony Blar, all'epoca) alla guerra e all'alleanza militare con gli Usa. Ma nella sua video-parodia, divenuta virale, l'attuale premier "interpreta" invece il ruolo di Andrew Lincoln (Mark), che nella scena finale della commedia svela la notte di Natale il suo amore segreto per Keira Knightley (Julie) mostrando a distanza una serie di cartelli per dichiararsi.

Solo che BoJo si rivolge a una simbolica elettrice e suoi suoi cartelli non espone messaggi d'amore, ma slogan e promesse sul divorzio dall'Ue.

«Penso che sia una buona produzione», ha ironizzato Grant, interpellato per un commento dalla Bbc. «È chiaro che il partito conservatore ha tanti soldi e magari sono finiti là anche i suoi rubli», ha aggiunto pungente, con un riferimento alle controverse donazioni versate negli anni scorsi da alcuni oligarchi russi.

Poi la stoccata finale: «Noto tuttavia come non sia stato lasciato uno dei cartelli del film originale in cui Andrew Lincoln dice che 'a Natale bisogna dire la verità'. Forse gli spin doctor Tory hanno pensato che quel cartello nelle mani di Boris Johnson (accusato dai detrattori di ricorrere spesso alle bugie, ndr) sarebbe sembrato fuori posto».

 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-29 06:21:42 | 91.208.130.87