+ 3
ULTIME NOTIZIE People
VIDEO
ITALIA
52 min
Sanremo, anche Michelle Hunziker all’attacco di Amadeus
La showgirl torna sulle parole del conduttore: «Superficiali ma pesanti come macigni»
LOCARNO
2 ore
Adel Tawil sarà a Moon&Stars
Il cantante tedesco aprirà lo show di Gwen Stefani
FOTO
STATI UNITI
3 ore
Tutta la bella gente che c'era ai SAG Awards di quest'anno
Compresi questi due che si sono (finalmente) incontrati in una serata dei premi agli attori (votati dagli attori) con più stelle che mai
VIDEO
REGNO UNITO
6 ore
Harry spiega la "Megxit": «Non c'era un'altra opzione»
«Il fatto che siamo dovuti arrivare a questo punto mi provoca molta tristezza» ha dichiarato il principe durante un evento pubblico, trasmesso in diretta Instagram
SVIZZERA
7 ore
La star bambina di "Platzspitzbaby": «Sul set fumavamo spinelli finti»
Arriva nelle sale il film di Pierre Monnard sulla scena aperta della droga a Zurigo negli Anni '90. Abbiamo incontrato la sua piccola protagonista
REGNO UNITO
17 ore
Il padre di Meghan tuona: «Stanno distruggendo la Famiglia Reale»
Un documentario mostra Thomas Markle per la prima volta dopo l'allontanamento da Londra
ITALIA
20 ore
Foa sulla partecipazione di Cally a Sanremo: «È eticamente inaccettabile»
Il presidente della Rai ha inoltre chiesto ad Amadeus di «riportare il festival nella sua giusta dimensione»
STATI UNITI
1 gior
Rebel Wilson continua a perdere peso
L'attrice sta seguendo un fitto programma di allenamento
GRIGIONI
1 gior
Stella Maxwell in vacanza nei Grigioni
L’angelo di Victoria Secret sta trascorrendo qualche giorno sulle nevi di Saint Moritz
STATI UNITI
1 gior
Pamela Anderson torna bagnina
A 52 anni C.J. indossa i panni della lifeguard per lo spot di Ultra Tune. E dal costume rosso passa alla muta nera
STATI UNITI
1 gior
Apu è infine rimasto senza voce
Dopo anni di polemiche, è arrivata la decisione definitiva dell'attore Hank Azari. Che fine farà il personaggio dei Simpsons?
LUGANO
07.10.2019 - 06:010
Aggiornamento : 14:11

4 film (più 1) che non vi potete perdere al Film festival diritti umani

Dalla politica del figlio unico in Cina, la Napoli dei rioni "male" raccontata via iPhone fino all'aspirante nazionale femminile del Sudan

LUGANO - Anche quest'anno una programmazione davvero ricca per la nuova edizione Film Festival Diritti Umani Lugano che si svolgerà dal 9 al 13 ottobre nelle sale del Cinema Corso e Iride.

Le pellicole degne di nota sono tantissime (diremmo anche praticamente tutte) ma - se avete poco tempo per decidere (o per consultare l'imprescindibile programma ufficiale qui) - ne abbiamo scelte 4 (+1) fra quelle che ci hanno colpito di più.

Tutti i film sono (ovviamente) sottotitolati in italiano. 

“One child nation”, mercoledì 9 ottobre (13:30, Cinema Corso)

Tutti sanno che c'è stata ma quali siano state le sue conseguenze umane e sociali poco si conosce davvero. Stiamo parlando della politica del figlio unico, esplorata da due registe nate sotto la legge, decaduta poi nel 2015. La pellicola di Lynn Zhang e Nanfu Wang vuole dare voce a tutte quelle famiglie toccate ma anche mostrare le ripercussioni di uno dei più radicali “esperimenti umani” della storia.

La prevendita qui.

“Selfie”, venerdì 11 ottobre (18:00, Cinema Iride)

Girato completamente con un iPhone da due 16enni napoletani del Rione Traiano e poi trasformato in film dal regista Agostino Ferrente, “Selfie” vuole raccontare la vita nei quartieri difficili della città partenopea. Fra speranze, sogni adolescenziali e l'immancabile, brutale, ombra quotidiana della malavita.

La prevendita qui.

“On va tout péter”, sabato 12 ottobre (20:15, Cinema Corso)

Una lotta all'ultimo corteo per salvare il proprio posto di lavoro, una fabbrica di automobili che ormai è già stato deciso che verrà chiusa. L'idea di un manipolo di operai ripresa dal documentarista Lech Kowalski – che poi li porterà fin sulla Croisette – diventa un manifesto di speranza e coraggio in un'era all'insegna della preocarietà. 

La prevendita qui.

“Khartoum Offside”, domenica 13 ottobre (18:00, Cinema Corso)

Se le calciatrici occidentali combattono per l'equa retribuzione, in Sudan c'è chi lotta anche semplicemente... per giocare. Questa la storia, raccontata da Marwa Zein, di un manipolo di coraggiosissime che sfidano tradizione e religione per poter scendere in campo per il proprio Paese.

La prevendita qui.

 

E dopo i quattro anche un film extra davvero imperdibile:

“Midnight Traveler”, venerdì 11 ottobre (21:00, Cinema Corso)

Dopo un film ritenuto scomodo dai talebani ha dovuto lasciare l'Afghanistan di fretta e furia con la famiglia. Così il documentarista Hassan Fazili ha raccontato la sua odissea verso l'Europa utilizzando esclusivamente lo smartphone. Strapremiato in tutto il mondo, Fazili – che attualmente ha status di rifugiato in Germania – riuscirà ad essere presente anche al Film festival diritti umani Lugano, dove verrà insignito del premio del Festival.

La prevendita qui.

Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-20 13:12:53 | 91.208.130.89