Foto Gullick
Da sinistra Harry McVeigh, Charles Cave, Jack Lawrence-Brown.
ULTIME NOTIZIE People
VIDEO
CANTONE / SVIZZERA
6 ore
Marco Nevano, riflessioni (in musica) sul silenzio
Nuovo progetto del sassofonista e compositore ticinese, che anticipa l'Ep che sarà pubblicato nei prossimi mesi
STATI UNITI
9 ore
Eminem, un "party" online per i 20 anni del suo disco più famoso
L'appuntamento è su Spotify mercoledì prossimo. E non è l'unica sorpresa per i suoi fan in questi giorni
STATI UNITI
12 ore
Hilary Duff e le assurde accuse di traffico di bambini
Tutto è nato da alcune foto pubblicate su Instagram. «È davvero disgustoso» ha replicato l'attrice e cantante
REGNO UNITO
15 ore
William, la paternità e le «travolgenti» emozioni legate a Diana
Il duca di Cambridge si è confessato nel corso di un documentario della BBC sulla salute mentale
ITALIA
18 ore
Vittorio Brumotti è stato nuovamente aggredito
Colpito alla testa mentre documentava lo spaccio di droga in zona Porta Venezia a Milano, è stato portato in ospedale
STATI UNITI
20 ore
"Ritorno al futuro - Parte II" in versione censurata su Netflix, interviene Bob Gale
Lo sceneggiatore del film ha spiegato cosa è successo (e con chi devono prendersela i fan)
REGNO UNITO
1 gior
Sospensorio di Elvis in vendita per quasi 30mila sterline
Fu creato da un fan e il grande artista lo indossò fino alla morte, nel 1977
VIDEO
CANTONE
1 gior
Ecco il video di "Dimmi dimmi"
Dopo la musica, le immagini del nuovo lavoro firmato Lu Land
STATI UNITI
1 gior
L'uscita del reboot di "Gossip Girl" slitta al 2021
Le riprese non sono ancora partite a causa delle limitazioni dovute al lockdown
ITALIA
1 gior
Arisa e la parrucca (causa malattia): «Guai a chi fiata»
La cantante si era rasata a zero ma ora ha deciso di fare ricorso a una chioma finta
ITALIA
2 gior
La Gregoraci: «Io tradita. E agli sms delle amanti rispondevo io»
La confessione della showgirl: «Ma alla fine perdonavo»
ITALIA
2 gior
Ambra Angiolini: «Ero gelosa di Renga, con Allegri amore itinerante»
L’attrice ha parlato dell’ex compagno e del suo attuale partner
REGNO UNITO/CANTONE
15.07.2019 - 06:010

White Lies @ Roam: «Il live sarà carico di energia»

Protagonisti assoluti di Roam (LongLake Lugano), i White Lies si esibiranno al Boschetto Ciani il prossimo 27 luglio

LONDRA/LUGANO - Sulle scene dal 2007, il combo britannico - condiviso da Harry McVeigh (voce, chitarra), Charles Cave (basso) e Jack Lawrence-Brown (batteria) - lo scorso 1. febbraio ha dato alla luce “Five” (Pias), il quinto album: un disco - co-prodotto con Ed Buller (Suede, Pulp) - che in nove tracce documenta - a ridosso di strutture synth-pop oriented e risonanze new wave/post punk - la maturazione personale e artistica del gruppo. «“Five” è il miglior progetto che avremmo potuto realizzare a trent’anni: chiude la nostra prima fase di esistenza, proiettandoci all’interno della seconda», mi spiegava lo scorso inverno Jack Lawrence-Brown, con cui ho riparlato qualche giorno fa in vista dell’attesissimo (primo) live dei White Lies nella Svizzera italiana. «Siamo felicissimi di passare alle vostre latitudini: ho saputo che Lugano è una località stupenda… Sul lago...».

Jack, il lago, per di più, sarà a pochi metri dal palco...

«Wow! Ottimo a sapersi!».

Come sta andando il tour?

«Molto bene… La prossima settimana ci porterà in Olanda e in Germania...».

Cosa vuoi anticipare a coloro che assisteranno al live di Lugano?

«Dipende da quanto tempo avremo, ma la setlist raccoglierà una selezione di canzoni tratte da ognuno dei nostri cinque album. Per intenderci, non ci focalizzeremo soltanto sull’ultimo... In pratica, suoneremo ciò che il pubblico vuole ascoltare... E lo show sarà carico di energia…».

Talvolta nelle vostre setlist sono finite cover dei Talking Heads…

«Sì, nel tour in supporto al primo album “To Lose My Life…” (Fiction, 2009). All’epoca non avevamo ancora un’ora di nostro repertorio, per cui inserivamo alcune cover qua e là, come “Heaven” e “Psycho Killer”...».

Pensi che potremmo riascoltarle a Lugano?

«Non credo, è un po’ di tempo che non sono più in scaletta... A fine anno comunque celebreremo il decimo anniversario della realizzazione di “To Lose My Life…” con una serie di show, e quelle cover potremmo recuperarle per l’occasione…».

Qual è il tuo pezzo preferito di “Five” da suonare dal vivo?

«“Kick Me”, ma anche “Jo?”, malgrado quest’ultimo, per quanto mi riguarda, sia molto impegnativo…».

Siete già alle prese con del nuovo materiale?

«Sì… La scorsa settimana eravamo in studio a lavorare su un paio di pezzi venuti alla luce durante il processo di lavorazione di “Five” e poi tenuti da parte. Con ogni probabilità li pubblicheremo ancora entro l’estate, con la produzione, in questo caso, di Andrew Wells».

Vuoi anticipare i titoli?

«Per il momento non c’è ancora nulla di definitivo… Dovremmo decidere tutto quanto entro due settimane...».

I due pezzi potrebbero rientrare nella setlist di Lugano?

«È difficile…».

Cosa stai ascoltando in questo periodo?

«“Designer” (4AD, 2019), l’ultimo album di Aldous Harding. È molto bello».

Conosci la scena musicale indipendente svizzera?

«No, non ancora… Ma se vuoi darmi qualche suggerimento, sono tutto orecchie!».

Hai da scrivere?

«Certo…».

Eccoti cinque straordinarie realtà, tutte di base nella Svizzera italiana, che trovi facilmente in rete: Elias Bertini (ex Zero In On), Peter Kernel, Andrea Bignasca, Nic Gyalson e Bumblebees. 

«Molte grazie. Ascolterò tutto quanto in serata, mi piace scoprire nuova musica…».

Info: roamfestival.ch ; whitelies.com

Prevendita: biglietteria.ch

 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-25 04:37:46 | 91.208.130.89