Bang ShowBiz
STATI UNITI
07.06.2018 - 06:000

Mariah Carey ha trasformato le molestie in qualcosa di positivo

La cantante ha spiegato di cercare di non lasciarsi mai prendere dalla negatività anche nelle situazioni più difficili

NEW YORK - Mariah Carey ha provato a trasformare le sue esperienze di molestie sessuali in qualcosa di positivo.

La cantante 48enne ha ammesso di essere stata vittima di abusi a sfondo sessuale sul luogo di lavoro, ma adottando un atteggiamento positivo ha cercato di ribaltare la situazione.

Quando le è stato chiesto se supporta la campagna #MeToo, ha spiegato: «Come potrei non supportarla? Sono dalla parte delle persone che dicono la verità».

La Carey raccontando poi la sua esperienza ha voluto sottolineare come cerca sempre di evitare di farsi prendere dalla negatività. Al quotidiano inglese 'The Guardian' ha detto: «Cerco di affrontare molte cose trasformando la negatività in positività. Anche se si tratta solo di fuggire da una situazione imbarazzante».

Quando gli è stato chiesto invece se le sue esperienze di molestie siano state più o meno pesanti, lei ha voluto aggiungere: «Un po' tutte e due le cose, ma non voglio entrare troppo nei dettagli in questa intervista, ma non mi odiate per questo».

Mariah aveva accusato il suo primo marito, il produttore musicale Tommy Mottola, con cui è stata sposata dal 1993 al 1998, di averla controllata durante tutta la loro turbolenta relazione. 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 06:33:23 | 91.208.130.85