Immobili
Veicoli
CR
La bella Nazaré
ULTIME NOTIZIE Viaggi & Turismo
VIAGGI & TURISMO
3 gior
Bressanone, una galleria d’arte a cielo aperto
Festival su luce e acqua con installazioni nel centro storico e nella regione
VIAGGI&TURISMO
1 sett
Aarau, il museo cittadino e il vivace centro storico
Weekend all’insegna della storia, architettura e cultura di questa perla del Mittelland
VIAGGI&TURISMO
2 sett
Aarau, lo storico borgo dei frontoni
Weekend all’insegna della storia, gastronomia e cultura di questa perla tutta da scoprire
VIAGGI&TURISMO
2 sett
Benessere a quarantasette gradi per corpo e spirito
Ricaricare le batterie nel nuovo centro termale Fortyseven di Baden
PAVIA
3 sett
Navigare sul Grande Fiume da Pavia a Venezia
Esclusivo viaggio dei lettori della Tessiner Zeitung a bordo del catamarano “VR Luccio”
GRIGIONI
4 sett
«Soglio: soglia del paradiso»
Bregaglia: al confine tra le alpi e il primo sud alla scoperta di un vero patrimonio culturale
MENDRISIO
1 mese
Mendrisio, a spasso con la storia
Nuova offerta di visite guidate sulle processioni fino al 24 aprile
SOLETTA
1 mese
Nel silenzio dell’eremo della Santa Verena
A pochi chilometri dalla città di Soletta si trova un luogo magico e carico di energia
VIAGGI&TURISMO
1 mese
Einsiedeln e il suo storico monastero
Viaggio alla scoperta della storia, architettura e cultura della “culla della Svizzera”
LUCERNA
1 mese
Il Vekehrshaus, il più popolare museo della Svizzera
Su 20 mila metri quadrati esposizioni, un cinema e un planetario
GRIGIONI
1 mese
“Fabbrica del ghiaccio” alla Diavolezza
Soggiorno alla scoperta dell’Engadina e delle sue esperienze primaverili
SVITTO
1 mese
Stoos al 110% con la funicolare da record
Viaggio alla scoperta della natura, tecnologia e cultura della “culla della Svizzera”
CANTONE
1 mese
In vacanza da Vladimir Putin oppure Kim Jong-un?
Riflessioni sul boicottaggio dei viaggi verso destinazioni dove vige la dittatura
LUCERNA
2 mesi
Mare, spiaggia e palme a Lucerna? Davvero?
Visita guidata al Giardino dei Ghiacciai con la nuova esposizione all’interno della montagna
VIAGGI & TURISMO
05.01.2022 - 17:000

Portogallo: in auto da Porto a Lisbona

Viaggio alla scoperta di un’affascinante destinazione, tra natura e cultura

PORTO - «La cosa più importante è il viaggio, non la destinazione», dicono. In questo caso, entrambi sono importanti, quindi è significativo che tu possa cogliere il più possibile la ricchezza storica, architettonica, culturale e gastronomica di questo itinerario, dal punto di partenza al punto di arrivo.

È un viaggio relativamente veloce, sia in macchina che in treno o in autobus. La distanza da Lisbona a Porto è di circa 300 chilometri. In altre parole, senza fermate, è un viaggio che può durare fino a 3 ore. Avete diverse opzioni: potete noleggiare un'auto, prendere il treno o l'autobus (l'autobus è l'opzione più lunga, ma anche la più economica). I più avventurosi possono anche fare l'autostop da una città all'altra. Oppure puoi viaggiare in aereo, che è il più veloce e può essere abbastanza conveniente se trovi un volo economico.

Avendo già esplorato bene la città di Porto, vi suggerisco alcuni posti che mi hanno particolarmente entusiasmato: la piccola Venezia chiamata Averio, Peniche (tappa per i surfisti), Sintra e Óbidos.

Quando si visita Aveiro, si scopre un paesaggio modellato dall'acqua. Situata sul mare e sulla ria (laguna), Aveiro è attraversata da una rete di canali dove navigano i "barcos moliceiros" (barche di alghe). Queste barche eleganti e colorate erano utilizzate per catturare alghe ed erbe marine e ora sono utilizzate per le passeggiate turistiche. Fate la visita a piedi, non è nemmeno troppo faticoso, dato che la città è piatta.

Le ampie spiagge e il centro storico fortificato caratterizzano Peniche, una città su una penisola rocciosa nel cuore del Portogallo. Una passeggiata nel suo centro storico di rivela la sua affascinante cultura, dalle fortezze storiche a una ricca tradizione artigianale. Peniche è circondata da una costa sabbiosa a est, il che la rende il luogo perfetto per sperimentare il surf ruggente del Portogallo. Agli amanti del surf consiglio, ovviamente, anche le spiagge di Nazaré con la bellissima praia do Norte. Oppure, più a sud, l’interminabile spiaggia praia da areia branca presso Lourinhâ con le sue scuole di surf (in cinque giorni mi hanno assicurato che si apprende a cavalcare le onde).

Per me un highlight dell’intero viaggio: Óbidos. Si tratta di una cittadina fortificato che ha molto da offrire ai visitatori che cercano una pausa dal trambusto di Lisbona. Ci si può davvero prendere del tempo per esplorare le belle strade antiche di questa piccola città e godere la totale tranquillità (soprattutto la sera). Si può ammirare una varietà di luoghi meravigliosi, tra cui un imponente castello, una tranquilla laguna e una chiesa ben conservata del XII secolo. A Óbidos si entra attraverso la splendida Porta da Villa, una grande porta d'ingresso alla città adornata da bellissime piastrelle bianche e blu vecchie di secoli. Il castello di Óbidos si trova a nord. Questa torreggiante struttura potrebbe essere oggetto di antiche leggende. Le parti più antiche del castello risalgono al XII secolo. Ad Óbidos si trova ogni genere di alloggio, dal più caratteristico al cinquestelle. Uno dei migliori soggiorni è stato quello presso il Patio da Muralha, una vecchia casa splendidamente ristrutturata e molto accogliente! Il proprietario è stato semplicemente fantastico.

La città di Sintra, dal 1995 patrimonio dell’UNESCO, è particolarmente famosa per la sua magnifica e soprattutto colorata architettura. La ragione di questi magnifici edifici è il clima mite: la nobiltà portoghese vi si stabilì e costruì castelli e palazzi tra le colline coperte di pini della Serra de Sintra. Questi edifici e luoghi d'interesse, soprattutto il Palacio Nacional de Pena (vi sconsiglio di tentare la salita in auto), sono oggi i punti caldi della regione, ovviamente, insieme alla frastagliata costa atlantica nella zona circostante. Per esempio, non perdetevi la vista del parco de Palacio e Quinta da Regaleira con le sue folli costruzioni progettate dall’architetto Luigi Manini per la ricca famiglia Monteiro (per esempio il pozzo simboleggiante l’inferno di Dante). Sintra è una popolare gita in giornata sia da Lisbona, la capitale del Portogallo, che dalle località turistiche di Cascais ed Estoril. Ho dormito due notti a Sintra e questo mi ha permesso di assaporare con calma la regione e le sue bellezze.

E Lisbona? Un capitolo a parte!

Testo a cura di Claudio Rossetti

Contatto: newsblog@viaggirossetti.ch
Link utile: www.viaggirossetti.ch
www.instagram.com/viaggirossetti


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-20 20:16:59 | 91.208.130.87