Segnala alla redazione
Dreamstime
ULTIME NOTIZIE Viaggi & Turismo
SVIZZERA
6 gior
La pandemia sta uccidendo il turismo
Ci vuole una comunicazione che faccia riflettere senza stroncare sogni e progetti
BELLINZONA
1 sett
Ticino, auf Wiedersehen!
Misure drastiche nell’immediato ma grandi prospettive a medio termine
CUGNASCO
2 sett
Sfruttiamo bene questo periodo di «proroga»
Lasciamo correre i nostri pensieri e prepariamoci al dopo-coronavirus
CANTONE
2 sett
Dare un senso a #iorestoacasa
Tante reazioni all’invito di restare attivi, un tema che polarizza
CUGNASCO
3 sett
Restate attivi, non isolatevi in casa
Rispettare le direttive delle autorità senza rintanarsi in casa non è facile, proviamoci assieme
Viaggi & Turismo
3 sett
Voli e pacchetti turistici infettati dal Coronavirus
Come districarsi tra prenotazioni, coperture assicurative e autorità competenti
LOCARNO
3 sett
Anche Magnum si ferma!
Posticipato l’incontro "Un’ora di coccole" in programma a Locarno
LOCARNO
1 mese
Momenti di terapia e felicità con Magnum
Torna sabato 14 marzo a Locarno l’incontro «Un’ora di coccole»
SVIZZERA
1 mese
L’unico museo alpino in Svizzera si trova a Berna
Curiosa esposizione dedicata allo sci in Iran, uno sport di assoluta nicchia
SVIZZERA
1 mese
Il peggior virus è la psicosi
La paura del contagio rischia di compromettere la nostra voglia di vivere
LOCARNO
1 mese
La Via Francigena: un percorso attraverso la storia
Conferenza del ciclo «Aperitivi di viaggio» in programma venerdì 13 marzo a Locarno
LOCARNO
1 mese
Quando il virus infetta il turismo
La malattia dilaga e così i numerosi dubbi e le domande su viaggi e vacanze
VALLESE
19.02.2020 - 16:110

Perché scegliere lo sci di fondo?

Un’esperienza immersiva nella natura benefica per la salute

GOMS – Un percorso innevato che si perde tra gli alberi, un silenzio rotto solo dal rumore del proprio respiro e degli sci sulla neve fresca, aria tersa come il cristallo: si tratta dello sci di fondo, un'esperienza immersiva nella natura davvero particolare. Si tratta di uno sport completo alla portata di tutti: ci sono tante buone ragioni per iniziare a praticare questo sport. Ve lo assicuro personalmente.

Fa innanzitutto bene alla salute! Lo sci di fondo è una potente attività cardio, di quelle che fanno bene al cuore, ossigenano il sangue e garantiscono il mantenimento della salute cardiovascolare. «Per quanto riguarda i benefici fisici, sono due gli aspetti da considerare» - spiega Wolfgang Schoberberger, direttore dell'Istituto di sport e turismo della salute e medicina alpina di Innsbruck -. Si attivano, a differenza di sport simili come la corsa, più gruppi muscolari: il cingolo scapolare, i muscoli della schiena, del collo, quelli pelvici e, naturalmente, le gambe. Per quanto riguarda l’apparato cardio-vascolare, una pratica regolare dello sci di fondo migliora la forza e la resistenza. Inoltre, non va dimenticato l’aspetto propedeutico alla coordinazione dei movimenti». Lo sci di fondo è la disciplina più aerobica tra gli sport outdoor. Un’affermazione confermata da diversi fisiologi e preparatori tecnici, perché l’uso coordinato di braccia e gambe rende lo sci nordico uno sport con un altissimo consumo calorico. Non c’è nessuno sport comparabile dal punto di vista del consumo energetico e delle calorie bruciate. Vero che il calcolo delle calorie dipende da molti fattori come peso, età, metabolismo basale e altro, ma un'ora di sci di fondo può far tranquillamente consumare anche più di 1000 calorie.

È un ottimo anti-stress, stare nella natura è terapeutico nel vero senso della parola.
Pensiamo alla pratica del Shinrin-yoku, il tradizionale e diffuso ‘bagno nella foresta’ dei giapponesi: è stato dimostrato che chi si dedica a questa pratica riporta livelli inferiori di cortisolo (l’ormone dello stress), riduzione dei battiti cardiaci e diminuzione della pressione sanguigna.

Rispetto allo sci alpino e allo snowboard è notevolmente più basso il rischio di subire traumi. Ovviamente anche in questo sport c’è la possibilità di incorrere in qualche infortunio, soprattutto per quanto riguarda tendini e caviglie, le parti del corpo principalmente a rischio. Come sempre raccomandiamo una buona preparazione atletica e un breve riscaldamento prima di iniziare: questi accorgimenti scongiurano il rischio di infortuni.

Infine, si tratta di uno sport completo. Il movimento dello sci di fondo coinvolge tutti i più importanti distretti muscolari, fa lavorare sia la parte alta che la parte bassa del corpo.
Lo sci di fondo è un eccellente cross-training, ovvero quel genere di attività da praticare in una stagione, in questo caso in inverno, per arrivare preparati per altre attività in altre stagioni, per esempio il ciclismo in primavera, o anche la corsa.

È social: il bello di questo sport è che può essere praticato anche in compagnia. La natura dei percorsi, la maggiore lentezza che caratterizza questa disciplina rispetto allo sci alpino permettono di condividere l'esperienza con altre persone. Ci sono poi anelli per lo sci di fondo aperti anche ai nostri amici a quattro zampe. Io ho cominciato da poco, forse un po’ stanco dell’affollamento sulle piste cosiddette ‘industriali’. Lo pratico vicino a casa: nel Goms nell’alto Vallese, a Campra in Valle di Blenio. Ho anche provato la pista di Splügen e conosco quella di San Bernardino.

Ultimo vantaggio: l’equipaggiamento completo lo si può acquistare per circa 200 franchi e una stagionale nazionale costa 140. Tornerò sicuramente a parlarvi di questa mia nuova esperienza sportiva.

Testo a cura di Claudio Rossetti

Contatto: newsblog@viaggirossetti.ch 
Link utile: www.viaggirossetti.ch 

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-10 05:43:02 | 91.208.130.89