Ated
Cristina Giotto e Davide Proverbio.
ATED-ICT TICINO
01.07.2021 - 06:300
Aggiornamento : 10:01

Per i Visionary Day un programma lungo un anno

L'evento a tema innovazione per le imprese torna a settembre con un'edizione ibrida e uno spazio virtuale

LUGANO - Visionary Day ritorna per il terzo anno consecutivo e diventa l’arena eventi di ated virtual network. Un appuntamento virtuale e in presenza rivolto a imprese, professionisti e appassionati di innovazione. Il suo ideale “taglio del nastro” sarà il prossimo settembre, con un dibattito sulle evoluzioni dell’industria 4.0, in collaborazione con SUPSI. Cristina Giotto, Direttore di ated-ICT Ticino e Davide Proverbio ideatore di Visionary Day ci raccontano le novità.

Quali sono le caratteristiche distintive dell’appuntamento?
Sono mesi che lavoriamo a un nuovo concetto di Visionary Day. E visto che abbiamo sviluppato un modello di evento virtuale inedito, ated virtual network, ci è sembrato naturale che Visionary Day ne costituisse l’ossatura sotto il profilo dei contenuti. Abbiamo, quindi, progettato un palinsesto corposo, con più tavole rotonde e workshop, che si apre a settembre 2021 per chiudersi a ottobre 2022.

Su quali temi e argomenti avete focalizzato l’attenzione e deciso di sviluppare il programma?
Daremo a professionisti e imprese le chiavi per usare e capire le soluzioni tecnologiche che oggi realizzano la digital transformation. Ovvero, come fare a ottimizzare, semplificare, accelerare e rendere più agili tutte le attività aziendali per accorciare le distanze tra dipendenti e con partner, clienti e fornitori, oltre che per individuare nuove opportunità e nuovi modelli di business. ​

Si parlerà anche sostenibilità e di ecosistemi digitali?
Oggi diventa fondamentale investire in nuovi modelli organizzativi più snelli ed efficienti a supporto di una crescita aziendale più sostenibile e duratura​. Bisogna introdurre logiche di welfare aziendale a beneficio dei dipendenti della società ed essere più in linea con le richieste delle nuove generazioni.​ E poi ci interessa far comprendere le opportunità che derivano dalla collaborazione virtuosa. Molti attori economici in gran parte indipendenti uniscono le forze per creare un’offerta digitale di maggior valore di un prodotto o servizio di una singola azienda.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-26 14:34:42 | 91.208.130.85