Ated
ULTIME NOTIZIE ated ICT Ticino
ICT ATED TICINO
1 gior
I primi 40 anni di Pac Man
Lanciato sul mercato in Giappone nel maggio 1980 è il videogame più popolare di tutti i tempi insieme a Super Mario
ATED
3 gior
I Bachelor SUPSI in Ingegneria gestionale e informatica PAP anche in modalità blended learning
Da settembre una nuova opportunità di formazione universitaria professionale che coniuga studio e lavoro
ATED
5 gior
Da Apple un nuovo aggiornamento IOS contro il Covid-19
Dal contact-tracing al miglioramento del FaceId quando si indossa la mascherina, ecco le novità del sistema operativo Ap
ICT ATED TICINO
1 sett
Google Maps ha compiuto 15 anni
Oltre 1 miliardo di persone gli utilizzatori mensili delle mappe di Google (preCovid), nate a inizio 2005
ATED
1 sett
L’obbligo di comunicazione delle violazioni di sicurezza: da FINMA alla futura Legge federale sulla protezione dei dati
Contributo dell’avv. Gianni Cattaneo, Studio legale CBM (www.cbm-lex.ch)
FOTO
ICT ATED TICINO
1 sett
#Coronavirus: terreno fertile per le mail di phishing
Quali sono gli attacchi più diffusi, come riconoscerli e arginarli?
CANTONE
2 sett
Il #coronavirus spopola sui social
Un'analisi di intarget ha fotografato da dicembre a fine aprile come sui social svizzeri si è parlato della pandemia.
ICT ATED TICINO
2 sett
La tecnologia al servizio del post pandemia
Con DOS Group soluzioni di business complete e affidabili per rinnovare strumenti e processi aziendali
ATED ICT TICINO
3 sett
RSI tra tecnologia e informazione
Maurizio Canetta ci spiega come la pandemia abbia ridefinito il ruolo dei media e della comunicazione di qualità
ATED
3 sett
Il lockdown triplica i nuovi consumatori online in Italia
Sono 2 milioni i nuovi consumatori online in Italia e l’ecommerce è il settore che crescerà di più a livello mondiale
ATED ICT TICINO
3 sett
La notte del racconto (anche) in veste digitale
Podcast per l’ascolto di audiostorie sul sito www.solidarietadigitaleated.ch e al via un concorso per bambini e ragazzi
ATED ICT TICINO
1 mese
Anche la formazione migra online
Al via i webinar targati Ated Academy per i professionisti
SPONSOR
1 mese
Servizi indispensabili tra sicurezza e tecnologia
AIL porta nelle case ticinesi l’elettricità e i servizi fondamentali per tutte le nostre attività domestiche
ATED
1 mese
Video Conferenze: questa volta tocca a Teams!
Non c’è pace per i software di comunicazione e collaboration in tempi di Covid-19
ATED
15.05.2020 - 08:270

Introduzione allo sviluppo di videogiochi con Construct 3

Vuoi costruirti da solo un tuo videogame? Trovi nella guida di Michel Palucci le fasi per realizzarlo in autonomia

La schiera degli appassionati di videogame è sempre in crescita e le tecnologie che oggi abbiamo a disposizione ci consentono di crearne uno anche da soli. Ma per muoversi con disinvoltura nei programmi di sviluppo, è più che mai utile seguire i consigli e suggerimenti contenuti nell’ultimo libro di Michel Palucci, dal titolo “Introduzione allo sviluppo di videogiochi con Construct 3” (disponibile in acquisto a questo link). Michel è un informatico e formatore (certificato FSEA1), con svariati anni di esperienza nello sviluppo di videogiochi.  Insegna da diversi anni in contesti legati alla programmazione, ma soprattutto è uno dei 100% Mentor della nostra sezione ated4kids e inGAME.

Lo abbiamo incontrato via skype e ci siamo fatti raccontare i punti d'interesse del suo libro, di cui ci anticipa che: «Si tratta di una guida molto pratica, che fornisce un'introduzione all'utilizzo del software construct3, con esercitazioni pratiche e consigli didattici, che porta il lettore alla realizzazione in autonomia del proprio videogame. Ma il libro compie anche una sorta di excursus nei giochi del passato, perché analizza e racconta come sono stati creati alcuni dei più importanti videogame come Pong e Pacman. E tra gli argomenti principali si segnalano un’introduzione alla programmazione; Level Design 2D, Costruire un Platform 2D e la Gestione delle collisioni e della fisica».

Ma esattamente quando si parla di Construct 3 a cosa ci si riferisce?
«Construct 3 è un ambiente di sviluppo di videogiochi 2D basato sulla tecnologia HTML5. La forza del game engine (motore di gioco) è quella di sfruttare un editor visuale che permette di programmare anche senza una conoscenza approfondita di un linguaggio di programmazione, come il C, C++ o Java. Vista la sua intuitività e semplicità nel creare videogiochi, questo engine permette, a chi per la prima volta si affaccia all’appassionante mondo dello sviluppo, di poter creare videogame in 2D. Va anche detto che anche il programmatore più esperto potrà trovare notevoli benefici nel conoscere Construct 3, data la sua notevole adattabilità a diversi generi di giochi e alla sua personalizzazione, attraverso la programmazione in Java Script».

Quindi per programmare un videogioco non serve essere per forza un informatico, ma anche un appassionato del genere può farcela?
«L’obiettivo del manuale che ho scritto è proprio questo. Ovvero fare in modo che anche un pubblico meno esperto in programmazione possa accostarsi all’ideazione di videogame. Diciamo che ho trasferito in una guida la filosofia dei corsi che negli anni ho organizzato come docente anche in ated-ICT Ticino. Ho sempre pensato che per questo tipo di formazione sia utile seguire una formula orientata alla pratica per ispirare e far emergere nuove figure nell’ambito delle professioni legate allo sviluppo di videogiochi. Questo settore è decisamente interdisciplinare, perché riesce a integrare sia aspetti tecnici sia elementi creativi. Inoltre, le competenze e le tecniche che si apprendono studiando i videogame possono essere utili anche in altri ambiti, come: lo sviluppo di applicazioni multimediali, contenuti visivi e altri aspetti legati al mondo interattivo».

Per chi fosse interessato all’acquisto del libro “Introduzione allo sviluppo di videogiochi con Construct 3” basta accedere a questo link 

Chi siamo - ated - ICT Ticino è un’associazione indipendente, fondata e attiva nel Canton Ticino dal 1971, aperta a tutte le persone, aziende e organizzazioni interessate alle tecnologie e alla trasformazione digitale. Dal suo esordio, ated - ICT Ticino organizza manifestazioni e promuove innumerevoli conferenze, giornate di studio, visite e viaggi tematici, workshop e corsi. ated - ICT Ticino collabora con le principali istituzioni pubbliche e private, enti e aziende di riferimento, nonché altre associazioni vicine al settore tecnologico e all’innovazione. Grazie alla costante crescita qualitativa dell’attività svolta sul territorio, ated – ICT Ticino si propone come l’associazione di riferimento nell’ambito economico, politico e istituzionale del cantone, in grado di favorire il dibattito tra aziende e professionisti e capace di coinvolgere le giovani generazioni, grazie ai percorsi promossi dal programma ated4kids a da tutte le sue altre iniziative.

 Per ulteriori informazioni:
ated – ICT Ticino
CP 1261 – 6502 Bellinzona 
Email: cristina.giotto@ated.ch
Phone: +41 79 253 79 52


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-31 03:36:22 | 91.208.130.86