Toyota
+ 5
TOKYO
27.01.2020 - 06:000

Mirai, “l’idrogeno popolare” di Toyota

Svelato il modello con cui la casa giapponese vuole rendere le emissioni zero di successo sul mercato 

di Redazione

L’attesa era tanta, perché Toyota resta uno dei brand più importanti quando si parla di innovazione tecnologica. E al Kenshiki Forum 2020 il brand giapponese non ha deluso le attese, presentando la versione definitiva della Mirai, il nuovo modello che era stato anticipato da un concept presentato all’ultimo Salone di Tokyo. E, naturalmente, le sorprese sono tante.

La nuova Mirai, infatti, va oltre la consueta definizione di auto a idrogeno: la nuova Toyota, infatti, monta 3 serbatoi e un sistema di celle a combustione del tutto nuovo, che secondo gli ingegneri giapponesi è in grado di assicurare il 30% in più di autonomia rispetto alle auto elettriche della generazione precedente, ovvero 650 km. Un bel balzo in avanti per un auto che i vertici Toyota hanno pensato come accattivante, anche nel design, e dunque destinata non soltanto ad essere “green”, ma anche performante e divertente da guidare. “Vogliamo che i clienti scelgano la Mirai perché è l’auto che vogliono, il fatto che sia un’auto elettrica è soltanto una delle sue tante caratteristiche”, ha spiegato Yoshikazu Tanaka, l’ingegnere a capo del progetto Mirai per Toyota. Un progetto che non è certo terminato: Tanaka ha infatti annunciato che lo sviluppo continuerà e che Mirai potrà continuare a evolvere diventando un’auto sempre più performante e divertente da guidare.

Soprattutto, l’obiettivo di Toyota e riuscire a trasformare la Mirai nella prima auto a idrogeno di successo sul mercato. I dettagli tecnici riguardanti la Mirai non sono ancora stati diffusi del tutto. Al momento si sa che l’auto misura 4,97 m di lunghezza, 1,88 m di larghezza, 1,47 m di altezza e 2,92 m di passo, che monta cerchi da 20’’ e presenta interni in cui la tecnologia la fa da padrona, con due ampi display a disposizione del conducente e dei passeggeri. Quanto a potenza e prestazione, oltre che ai prezzi, bisognerà ancora attendere: quello che è certo è che il nuovo modello Toyota ha già generato un grande interesse nel mondo dell’auto.     

Toyota
Guarda tutte le 8 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-28 06:51:03 | 91.208.130.87