Immobili
Veicoli
Depositphotos (londondeposit)
SVIZZERA
08.11.2021 - 15:300

Gli svizzeri continuano a fare molto giardinaggio e fai-da-te

Il trend positivo rilevato all'inizio della pandemia si è mantenuto anche nel 2021, secondo uno studio

RISCH-ROTKREUZ - Durante le prime fasi della pandemia, gli svizzeri si sono presi molta cura di case e giardini. La logica conseguenza è stata l'aumento della vendita di utensili elettrici e del settore del giardinaggio. Tra gennaio e agosto 2020 le vendite sono aumentate - rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente - di oltre il 20% nel settore degli utensili elettrici e del 10% per quanto riguarda gli attrezzi di giardinaggio. 

Il trend si conferma anche nel 2021, spiega il GfK Consumer Life Study. «La paura di molti produttori, che i consumatori abbiano più che soddisfatto il loro bisogno di prodotti fai-da-te durante la pandemia e che le vendite crollassero drasticamente nel 2021, non sono stati confermati», afferma Jürg Zweifel, esperto di GfK nel campo. «Le vendite nei primi otto mesi del 2021 sono di nuovo al di sopra dei valori comparativi del 2020, con un aumento significativo rispettivamente del 12% e del 3%».

Attività sempre più popolari - «La percentuale di persone che praticano il giardinaggio almeno una volta alla settimana è salita al 35% nel 2021. E la percentuale di coloro che armeggiano in casa o nell'appartamento almeno una volta alla settimana è in aumento: quasi un quarto degli svizzeri è ormai un appassionato di bricolage molto abituale» conferma Anja Reimer, responsabile dello studio GfK Consumer Life in Svizzera.

Si nota che l'età media sta calando: mentre diminuisce la percentuale di persone con più di 55 anni, gli under 35 hanno preso gusto e fanno più giardinaggio e bricolage rispetto a due anni fa. Anche gli under 20 hanno apprezzato queste attività. Anja Reimer spiega: «Molte altre attività ricreative sono state severamente limitate o addirittura impossibili nell'ultimo anno e mezzo, un periodo difficile, soprattutto per i giovani. Sono stati costretti a ridisegnare e riorganizzare il loro tempo libero e hanno scoperto da soli attività come il giardinaggio o l'artigianato».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-23 19:34:24 | 91.208.130.85