KEYSTONE
Sotto accusa l'attuale direttrice dell'Fmi Kristalina Georgieva.
STATI UNITI
17.09.2021 - 16:100

Kristalina Georgieva accusata di aver fatto pressioni per favorire la Cina

Il caso riguarda i rapporti 2018 e 2020 di "Doing Business", realizzati dalla Banca Mondiale

NEW YORK - L'attuale direttrice del Fondo monetario internazionale (FMI) Kristalina Georgieva è sotto accusa dopo che la Banca Mondiale ha ritirato i rapporti "Doing Business" per gli anni 2018 e 2020. L'organizzazione avrebbe rilevato irregolarità nella gestione dei dati, che sarebbero stati manipolati per favorire la Cina.

Le irregolarità - La Banca Mondiale parla nel suo rapporto di «pressioni applicate da alti dirigenti dell'istituto sul team di "Doing Business"» per far sembrare Pechino più attrattiva e garantendole una posizione più rilevante. Il prossimo rapporto è stato sospeso e sono stati avviati revisioni e audit dopo gli accertamenti, conclusi nel giugno 2020. «Inoltre, poiché le relazioni interne sollevavano questioni etiche, inclusa la condotta di ex funzionari del Consiglio di amministrazione e del personale attuale e/o precedente della Banca, il management ha segnalato le accuse agli appropriati meccanismi interni di responsabilità della Banca». 

Il gruppo che fa capo all'istituzione finanziaria «rimane fermamente impegnato a promuovere il ruolo del settore privato nello sviluppo e a fornire supporto ai governi per progettare l'ambiente normativo che lo supporti. In futuro, lavoreremo su un nuovo approccio per valutare il clima aziendale e degli investimenti. La fiducia nella ricerca del gruppo della Banca Mondiale è vitale. La ricerca informa le azioni dei responsabili politici, aiuta i paesi a prendere decisioni più informate e consente alle parti interessate di misurare i miglioramenti economici e sociali in modo più accurato».

La replica di Georgieva - Georgieva, che all'epoca si trovava proprio alla Banca Mondiale, ha diramato un comunicato stampa nel quale afferma di essere «sostanzialmente in disaccordo con i risultati e le interpretazioni dell'indagine sulle irregolarità dei dati in relazione al mio ruolo nel rapporto "Doing Business" del 2018. Ho già avuto un briefing iniziale con il comitato esecutivo dell'FMI su questo argomento».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-26 05:16:39 | 91.208.130.89