Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (Mauro Scrobogna)
Il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte salirà al Quirinale verso le 11.
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
BELGIO
48 min
Troppo piombo nel sangue dei bambini, anche in Svizzera
Sono oltre 20 milioni i piccoli esposti a un elevato inquinamento, dettato da pesticidi, emissioni e rifiuti
LIVE
MONDO
LIVE
«Non mi sono mai vergognato tanto del mio Paese», e si dimette
Boris Bondarev, diplomatico all'ONU, non ce l'ha più fatta: «La guerra è anche un crimine contro il popolo russo»
FOCUS
2 ore
La nuova paura americana: un mondo con i neri al posto dei bianchi
Si chiama teoria della "grande sostituzione". È un timore avvertito da una diffusa parte della popolazione bianca
UCRAINA
2 ore
Quei bombaroli siriani che Putin è pronto a schierare in Ucraina
Si tratta del corpo di artificieri che ha inventato le strazianti “barrel bombs” usate da Assad per far strage di civili
STATI UNITI/CINA
9 ore
«Se Taiwan viene invasa interverremo militarmente»
Il presidente americano Biden ha lanciato un messaggio a Pechino. Che risponde per le rime
TONGA
9 ore
Tonga distrugge, ma resta intatto
Le pareti del vulcano non sono andate distrutte, pur trattandosi della più forte eruzione negli ultimi 30 anni
MONDO
12 ore
Vaiolo delle scimmie: «Contenerlo è possibile»
L'Oms vuole bloccare la trasmissione da uomo a uomo. E capire se il virus abbia subito una mutazione
FRANCIA
13 ore
Se n'è andato uno degli ultimi sopravvissuti ad Auschwitz
Nato in Polonia nel 1929, Elie Buzyn è morto questa mattina a causa di un malore.
SLOVACCHIA
13 ore
Il fiume s'è fatto arancione: «I pesci stanno morendo»
Il chirurgo locale Tibor Varga: «Ho assistito alla lenta morte della fauna selvatica» a causa di ferro e zinco
MONDO
16 ore
Turkmenistan, l'ultimo "zero" della pandemia
Incredibile ma soprattutto improbabile. Il Paese asiatico è l'unico a non aver mai confermato un solo caso di Covid-19
ITALIA
26.01.2021 - 08:270
Aggiornamento : 10:06

Conte si dimette: un addio o un arrivederci?

Il "premier" italiano salirà questa mattina al Colle. E dopo cosa accade? Ecco gli scenari

Sul tavolo l'ipotesi di un "Conte-ter". Ma c'è anche il rischio di un ritorno alle elezioni in piena pandemia.

ROMA - Prima il Consiglio dei Ministri - in agenda alle 9, con le dimissioni di Conte quale unico punto all'ordine del giorno - e poi la salita al Quirinale, per riconsegnare il mandato nelle mani del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Nel pieno della crisi di Governo, ancora non è dato sapere se quello del "premier" italiano sarà un addio a Palazzo Chigi o solamente un arrivederci. Le dimissioni di Giuseppe Conte aprono infatti, come già accaduto la scorsa settimana prima del voto di fiducia delle due camere del Parlamento, diversi scenari.

Conte si dimette: e dopo?
L'unica certezza è data dalle consultazioni, si immagina in formato "lampo", che il presidente Mattarella avvierà immediatamente con l'obiettivo di identificare una nuova maggioranza tra le forze dello scacchiere politico per disinnescare quel "worst-case scenario" che, per il Colle, sarebbero le elezioni. Parlando di scenari, tre sono le vie percorribili.

L'ipotesi principale sul tavolo, secondo i media della vicina Penisola, è la via del cosiddetto "Conte-ter" (caldeggiata da Partito Democratico, Movimento 5 Stelle e Liberi e Uguali), con l'attuale presidente del Consiglio pronto a ricevere un nuovo incarico al Quirinale per dare vita a un nuovo esecutivo sostenuto dalle forze di maggioranza del legislativo. E sarebbe proprio questa l'opzione che ha convinto Conte a dimettersi.

La seconda via è invece quella di un nuovo presidente del Consiglio, incaricato di formare una maggioranza pronta a dare fiducia al suo governo. Si aprirebbe in questo caso la possibilità di un esecutivo di cosiddetta "unità nazionale" con un maggior coinvolgimento delle forze di centrodestra. E in questo caso due sono i nomi che, da mesi, vengono fatti per il nuovo possibile "premier": quelli di Mario Draghi e della ex presidente della Corte costituzionale Marta Cartabia.

L'ultimo scenario sul tavolo, quello che dal Colle si vorrebbe evitare, è il ritorno alle urne in piena pandemia. Come potrebbe succede? Qualora il presidente della Repubblica non ritenesse possibile identificare una maggioranza nel Parlamento e un presidente del Consiglio in grado di rappresentarla, l'unica opzione sarebbe quella di sciogliere entrambe le camere e affidare il tutto alla volontà dei cittadini.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lecchino 1 anno fa su tio
Revolution!
Boh! 1 anno fa su tio
...ribadisco: paese di gioppini😁! ...66 governi in 75 anni🤦‍♂️.....
Güglielmo 1 anno fa su tio
a sora lella: Annamo bene....
volabas56 1 anno fa su tio
Il carrozzone va avanti da se' con le regine i suoi fanti e i suoi re . Renato Zero permettendo, aggiungerei : ladroni- buffoni ; opportunisti della situazione solo per le proprie tasche e interessi. Lo spettacolo tragicomico è in scena tutti i giorni. Oddio, tutto il mondo è paese, magagne ce ne sono ovunque, ma in Italia è una cosa allucinante. Sembra che un misterioso virus colpisca le persone che appena elette facciano di tutto per depredare questa bella nazione, e si procede cosi dalla fine della guerra .Chi aveva trovato la chiave per mettere le cose a posto è stato tolto di mezzo.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-24 08:33:33 | 91.208.130.85