Cerca e trova immobili

GUERRA IN UCRAINAMissili da Kiev? La risposta di Mosca sarebbe «proporzionata»

30.05.24 - 13:07
Il Cremlino ha accusato gli Usa e i Paesi Nato di essere «entrati negli ultimi giorni e settimane in una nuova fase di crescente tensione»
AFP
Immagine di archivio.
Immagine di archivio.
Fonte Ats Ans
Missili da Kiev? La risposta di Mosca sarebbe «proporzionata»
Il Cremlino ha accusato gli Usa e i Paesi Nato di essere «entrati negli ultimi giorni e settimane in una nuova fase di crescente tensione»

MOSCA - La Russia darà risposte «proporzionate» e garantirà la sicurezza sulla questione del possibile uso di armi fornite dalla Nato a Kiev per colpire il suo territorio. Lo afferma il ministero degli Esteri, citato dalla Tass.

Gli Stati Uniti e la Nato intendono continuare la guerra con la Russia, e ciò causerà loro grandi danni, ha dal canto suo detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, sempre citato dalla Tass.

Il Cremlino ha accusato gli Usa e i Paesi Nato di essere «entrati negli ultimi giorni e settimane in una nuova fase di crescente tensione» sul conflitto in Ucraina. «Lo stanno facendo deliberatamente, sentiamo molte dichiarazioni bellicose che provocano un nuovo livello di tensione», ha sottolineato Peskov.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE