keystone
STATI UNITI / ISRAELE
18.05.2021 - 07:180

Israele: «Il conflitto rischia di allargarsi»

Secondo il capo di stato maggiore americano non è nell'interesse di nessuno continuare a combattere

WASHINGTON - Il capo di stato maggiore degli Stati Uniti, Mark Milley, parlando ai giornalisti mentre si recava in aereo a Bruxelles per una riunione della Nato, ha avvertito che il conflitto tra Israele e militanti palestinesi di Hamas sta creando instabilità nella regione, anche al di là di Gaza, affermando che «non è nell'interesse di nessuno continuare a combattere».

Ha quindi fatto eco all'appello del presidente Joe Biden, esortando entrambe le parti nel conflitto a diminuire l'escalation e ad appoggiare un cessate il fuoco. «C'è una quantità significativa di vittime e penso solo che quel livello di violenza sta destabilizzando un'area che va al di là di Gaza», ha detto.

«Credo che qualunque siano gli obiettivi militari, debbano essere valutati considerando le altre possibili conseguenze», ha continuato Milley. «A mio avviso, la riduzione dell'escalation è la linea di condotta intelligente a questo punto per tutte le parti interessate».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-24 17:23:27 | 91.208.130.85