Keystone
PORTOGALLO
04.06.2020 - 08:560
Aggiornamento : 11:42

Caso Madeleine McCann, c'è un sospetto

Le indagini hanno permesso di identificare un uomo tedesco di 43 anni

PRAIA DE LUZ - C’è una svolta nel caso della scomparsa della piccola Madeleine McCann, sparita ormai 13 anni fa mentre si trovava in Portogallo con i suoi genitori. 

Ieri le autorità hanno fatto sapere che i nuovi sviluppi delle indagini hanno portato all’identificazione di un tedesco di 43 anni, sospettato dell'ipotetico omicidio della piccola. L’uomo si trova attualmente in carcere per scontare una lunga pena detentiva per un altro reato. In passato era già stato condannato per reati sessuali contro minori.

Stando alle indagini, l’uomo tra il 1995 e il 2007 aveva vissuto a Praia de Luz, luogo della scomparsa della piccola. 

Due auto - La polizia di Londra ha anche rivelato la descrizione di due veicoli collegati al sospetto al momento della sparizione, appellandosi ad eventuali testimoni. Si tratta di una VW T3 Westfalia, con la parte superiore bianca e quella inferiore gialla, con targa portoghese. Il secondo veicolo è una Jaguar XJR 6 con targa tedesca. Quest’ultimo era stato registrato a nome del sospettato, ma il 4 maggio, giorno della scomparsa, è stata reimmatricolata con un altro nome, sempre in Germania. 

Le autorità inglesi offrono una ricompensa di 20’000 sterline a chiunque potrà fornire informazioni utili ad una condanna. 

keystone
Guarda le 2 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-19 09:56:39 | 91.208.130.87