Immobili
Veicoli

STATI UNITIAccoltella il compagno con una spada da samurai perché non le ha comprato la marijuana

27.02.20 - 06:00
Una dimenticanza è stata all'origine di un truculento scontro per una coppia del Michigan
Deposit
Accoltella il compagno con una spada da samurai perché non le ha comprato la marijuana
Una dimenticanza è stata all'origine di un truculento scontro per una coppia del Michigan
I poliziotti hanno trovato il 23enne ferito a casa di un vicino: li aspettava fumando una sigaretta e premendosi un asciugamano contro il fianco sanguinante

YPSILANTI, MI - La legalizzazione della marijuana può avere risvolti negativi. Soprattutto se chi era incaricato di comprarla si dimentica di farlo. È il caso di un 23enne del Michigan, che è stato accoltellato dalla sua partner con una spada da samurai per non essere passato al coffee shop.

Come riferisce un comunicato diffuso mercoledì, Neil Patrick Wasinski, 28 anni, è stata arrestata a metà gennaio con l’accusa di tentato omicidio, aggressione con un’arma pericolosa e resistenza alla polizia. Come riporta MLive, la donna ha dapprima preso a pugni nel costato il compagno e, poi, l’ha trafitto nella stessa area con una katana lunga più di 50 centimetri, prima nel suo appartamento di Ypsilanti e successivamente nel parcheggio dell’abitazione. 

Giunti sul posto, i poliziotti hanno trovato il 23enne ferito che fumava una sigaretta in casa di un vicino premendosi un asciugamano contro il fianco. Agli agenti ha detto di essere stato aggredito perché si era dimenticato di comprare la cannabis per la partner. L’uomo ha riportato ferite a un braccio e al torace. Trasportato in ospedale, è nel frattempo guarito.

La sua compagna dovrà ora rispondere di aggressione e resistenza a pubblico ufficiale. L’accusa di tentato omicidio è invece caduta dopo che la 28enne non ha sollevato obiezioni agli altri due capi d’imputazione. Conosciuta come “Nalla”, Neil Patrick Wasinski è registrata come uomo nei documenti del tribunale, ma è indicata come donna nel comunicato di polizia. I due stavano insieme da un anno e mezzo.

Come diversi altri Stati americani, il Michigan ha legalizzato la vendita e il consumo di marijuana nel 2018, con l’apertura dei primi coffee shop circa tre mesi fa, nel dicembre dello scorso anno.

NOTIZIE PIÙ LETTE