Immobili
Veicoli

CANADANave cargo perde dei container e prende fuoco, è allarme tossico

24.10.21 - 13:30
Le acque burrascose hanno fatto perdere dei container alla nave, sulla quale è poi scoppiato un incendio
Reuters
Nave cargo perde dei container e prende fuoco, è allarme tossico
Le acque burrascose hanno fatto perdere dei container alla nave, sulla quale è poi scoppiato un incendio
Le autorità monitorano sia la situazione della nave sia la deriva delle merci finite in acqua

VANCOUVER - Un incendio è scoppiato oggi a bordo di una nave portacontainer al largo della costa pacifica del Canada, che ha anche perso parte del proprio carico in acqua. In quanto dedita al trasporto di sostanze chimiche, le autorità hanno diramato un allarme tossico.

Lo ha riferito la Guardia costiera canadese, come riportano i media locali. Non è ancora chiaro cosa abbia causato l'incendio, che pare essere divampato in seguito al rovesciamento in mare di diversi container per via del mare in tempesta.

La nave, la Zim Kingston, è ancorata nello stretto di Juan de Fuca, a sud di Vancouver nella British Columbia. «È stata istituita una zona di emergenza attorno alla nave», ha spiegato la Guardia costiera, aggiungendo che «la nave è in fiamme ed emette gas tossici» e che comunque, per ora, «non sussiste pericolo per le persone sulla costa». La Zim Kingston trasporta oltre 52 tonnellate di sostanze chimiche. L'autorità ha poi annunciato che sedici membri dell'equipaggio sono stati evacuati.

Continua nel frattempo anche la ricerca dei circa quaranta container alla deriva, con un elicottero della Guardia Costiera che ha detto di averne identificati la maggior parte, trasportati verso nord dalla corrente. In tal senso, è stato diramato un avviso per chiunque navighi nella zona, anche poiché potrebbero essere in parte sommersi e quindi poco visibili.

Ciò che preoccupa, inoltre, è il maltempo: una nuova tempesta potrebbe presto colpire la zona di Vancouver.

 

 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO